Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Castelli d’aria, annullato l’ultimo appuntamento della rassegna

Annullato il concerto d'organo di domenica 1 novembre nella Basilica di San Paterniano a Fano.

Organista Nicola Procaccini che avrebbe dovuto esibirsi a FanoFANO – Termina in anticipo la XIV edizione di “Castelli d’Aria, itinerari organistici nella Val Metauro”. A causa delle nuove restrizioni anti Covid, è stato infatti annullato l’ultimo appuntamento del festival, previsto per domenica 1 novembre nella Basilica di San Paterniano, dove avrebbe dovuto esibirsi il giovane e talentuoso organista marchigiano Nicola Procaccini.

“Malgrado le difficoltà oggettive causate dalla situazione Covid – commenta il direttore artistico Giovannimaria Perrucci -, il bilancio di questa edizione è più che soddisfacente. Abbiamo registrato il tutto esaurito in quasi tutte le chiese, eseguendo i concerti in conformità con le restrizioni vigenti e in assoluta sicurezza.

Un pubblico affezionato, che ringraziamo tanto per la presenza e per il senso civico dimostrato, ha potuto godersi sei concerti di artisti di altissimo livello. Altro aspetto di cui siamo particolarmente orgogliosi – aggiunge Perrucci – è la connessione creatasi con le realtà locali. In quasi tutte le date del festival siamo infatti riusciti ad abbinare ai concerti delle visite guidate concordate con le istituzioni e le proloco, proponendo veri e propri iter turistici in grado di valorizzare le località che hanno ospitato la rassegna.

Scopo di ‘Castelli d’Aria’ è infatti anche quello di portare i propri spettatori a conoscere le bellezze del territorio. Ci auguriamo che questo esperimento possa diventare una prassi nelle edizioni a venire”.

Ma l’associazione “Laboratorio Armonico”, promotrice del festival, pensa già ai prossimi appuntamenti: “Covid permettendo – spiega Perrucci -, vorremmo organizzare un’appendice natalizia che possa includere anche la Valle del Foglia e il Montefeltro, riuscendo così a valorizzare per intero la nostra bellissima provincia.

Tra le località interessate si sono Lunano, Mombaroccio e Frontino. Prevista anche una data a San Marino, in cui speriamo di recuperare il concerto di Nicola Procaccini che avrebbe dovuto chiudere il festival di quest’anno”.

Aggiunge Perrucci: “Voglio ringraziare tutti i partner organizzativi, gli enti patrocinatori e gli sponsor che hanno reso possibile la manifestazione, dalla Diocesi di Fano alla Provincia di Pesaro Urbino, fino ai parroci delle varie Chiese che hanno ospitato i concerti, passando per la Regione Marche, i Comuni di Cagli, Colli al Metauro, Fano, Pergola, San Lorenzo in Campo, Terre Roveresche e tutte le Pro Loco”.

Per restare aggiornati sulle prossime iniziative dell’associazione ‘Il Laboratorio Armonico’ si può consultare il sito www.laboratorioarmonico.it

altri articoli