Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Auguri ad Onofrio Fano per i suoi 106 anni!

Onofrio Fano è il cittadino marchigiano più longevo della Regione Marche.

onofrio fano marchigiano piu longevo
Onofrio Fano compie 106 anni.

MONTELPARO (FERMO) – Oggi 24 novembre compie 106 anni il cittadino più longevo della Regione Marche.

Nato a Bitonto nel 1914, vive da una vita nel pittoresco borgo di Montelparo, nel fermano, a 600 metri di altitudine, in faccia ai Monti Sibillini, quelli che Giacomo Leopardi chiamava “I Monti Azzurri”.

Si tratta di Onofrio Fano, un uomo che ha nel suo bagaglio personale un passato carico di esperienze e di impegno civico. È stato infatti Sindaco della stessa Montelparo, tra i fondatori della Pro-Loco, Responsabile storico e presidente dell’Associazione Combattenti e Reduci nonché Responsabile della Biblioteca Comunale.

A proposito dell’incarico di bibliotecario si dice che Onofrio Fano ci tenesse così tanto alla cultura dei suoi concittadini che alla restituzione dei libri chiedesse un “riassunto” di quanto letto mettendosi in attento ascolto.

Arrivò a Montelparo ventunenne per raggiungere il luogo di assegnazione della sua cattedra di maestro di scuola elementare. Nel 1942 partì per la guerra. Fatto prigioniero dagli Inglesi, fu deportato in India, in Africa e in Inghilterra. Alla fine della guerra Onofrio Fano fu congedato con il grado di Capitano. Tornò a Montelparo dove riprese il suo lavoro di maestro e si sposò con Eraclea Lupi. Dal loro matrimonio nacquero Ennio e Gloria, cugini dell’autore di questo articolo.

Onofrio Fano, a 103 anni, ha pubblicato il libro Memorie di un centenario in cui racconta la sua vita. Lo scorso maggio si è commosso quando la Regione Marche gli ha ufficialmente comunicato che è il cittadino più longevo della Regione. In paese tutti lo conoscono come un esempio di vita fondata su valori fondamentali della vita civile: onestà, rispetto e tenacia.

A settembre 2020 è regolarmente andato a votare per le Elezioni Regionali. In quell’occasione ha dichiarato: “Conosco i miei doveri di cittadino e voglio ancora esprimere le mie idee. Vado a votare perché è doveroso e nel rispetto della democrazia!” Tutti nel paese lo chiamano il Maestro Fano e chiunque andasse a Montelparo e chiedesse de “Il Maestro” tutti sanno di chi si parla. È stato nominato “Cavaliere della Repubblica”!

Enzo Vecchiarelli

altri articoli