Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Anche il consigliere Rossi chiede la chiusura del pozzo del Burano

Il consigliere regionale Giacomo Rossi dei Civici Marche appoggia la richiesta dei sindaci di Cagli e Cantiano.

Il Consigliere regionale Giacomo Rossi

APECCHIO – Anche il Consigliere Regionale dei Civici Marche Giacomo Rossi, si unisce alla richiesta dei Sindaci di Cagli e Cantiano che a seguito delle recenti e abbondanti piogge hanno chiesto alla Regione la chiusura del Pozzo del Burano.

Dice Rossi; “L’emergenza idrica dopo le recenti piogge, pare superata e gli invasi del bacino del Metauro sono passati dal 36% ad oltre il 60% della capacità. Per questo ho richiesto ufficialmente all’ Assessore alla Protezione Civile Stefano Aguzzi la chiusura di questa riserva idrica che va aperta solo in brevi periodi emergenziali, perorando dunque anche le richieste dei Sindaci di Cagli e Cantiano. Sono sicuro che l’Assessore farà tutto il possibile per venire incontro a questa richiesta”.
Aggiunge Rossi; “Ho richiesto inoltre all’Assessore di riconvocare prima possibile la riunione inerente alla pulizia degli invasi con Enel per proseguire celermente il lavoro iniziato”.  Conclude Rossi; “E’ finito il tempo dove si apriva il Pozzo del Burano senza criterio e come rappresentante regionale dell’Entroterra e della zona del Catria e Nerone, ho il dovere di percorrere una politica diversa dai nostri rappresentanti passati che silenti o quasi, subivano le scelte dettate da Ancona e dal partito. Stiamo scrivendo una storia nuova ed ogni Territorio deve essere centrale nelle scelte che lo riguardano”.
altri articoli