Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Amici inseparabili, l’ultimo saluto a Valentino e Leandro

L’ultimo saluto della comunità di San Costanzo a Valentino Ricci e Leandro Santini. Una amicizia vissuta fino alla fine.

Leandro Santini e Valentino Ricci
(da sinistra) Leandro Santini e Valentino Ricci

SAN COSTANZO – Si sono svolti giovedì pomeriggio nella chiesa parrocchiale di San Costanzo, alla presenza delle autorità civili e di tanta gente, i funerali di Valentino Ricci e Leandro Santini i due amici che sono morti a poche ore di distanza l’uno dall’altro.

A presiedere il rito funebre e la S.Messa il parroco don Stefano Maltempi che facendosi interprete dei sentimenti dei fedeli ha voluto sottolineare come i due “erano due uomini saggi, una saggezza espressa nella loro fede. Ora – ha proseguito don Stefano – entrambi, desiderano fortemente che anche noi diventiamo saggi, fondando la nostra vita sulla parola di Dio”.

Valentino Ricci classe 1922 e Leandro Santini classe 1923 sono da sempre due amici inseparabili, legati da una storia comune.

“Sono andati a scuola insieme, hanno fatto le loro scorribande di gioventù assieme – ci racconta Egiziana, figlia di Leandro – Babbo suonava la fisarmonica da giovane e la sua amicizia con Valentino risale all’ infanzia, poi il servizio militare e la tragedia della guerra che li ha visti entrambi prigionieri deportati in due distinti campi di concentramento in Germania”.

Tornati a casa quasi miracolosamente hanno continuato la loro vita di sempre riprendendo i propri lavori messo comunale l’uno (Leandro) e contadino l’altro, senza però mai smettere di frequentarsi, di cercarsi, erano come fratelli, più che fratelli!

Ora hanno deciso di fare anche l’ultimo viaggio insieme, sono morti a due ore di distanza l’uno dall’altro e per questo il loro saluto da questa terra è stato celebrato insieme.

Anche il Sindaco di San Costanzo Filippo Sorcinelli ha voluto ricordare i due concittadini con un messaggio: “Il racconto di Leandro e Valentino è un racconto veramente molto speciale. Speciale anche nel modo in cui si è concluso.

Grandi Amici per tutta la loro lunga esistenza, stavano per sfiorare entrambi il secolo di vita e se ne sono andati per sempre uno a poche ore dall’altro, come a volersi consolare e sostenere a vicenda fino all’ultimo respiro.

Spero – ha concluso il Sindaco – che questo conforto e sostegno pervada anche le loro bellissime famiglie in queste ore un po’ tristi ma anche, se me lo permettete, belle tutto sommato … Perché nelle loro vite Valentino e Leandro ci hanno raccontato tanto anche del valore dell’AMICIZIA e vederli oggi INSIEME salutare tutti noi è stato veramente molto emozionante.

Grazie alle loro Famiglie per aver permesso questo, a loro vada l’abbraccio forte e commosso di tutta la nostra Comunità”.

Dopo la messa, il feretro di Valentino è partito per il cimitero dell’Ulivo per la Cremazione, ma prima ha accompagnato Leando di fronte al suo loculo a San Costanzo per ricevere la benedizione insieme.

La notizia di Valentino e Leandro ha davvero toccato i cuori dei paesani e non solo infatti anche Rai 3 ha voluto salutare i due amici con un servizio televisivo andato in onda nel telegiornale nazionale, un fatto questo che ci racconta come l’amicizia nonostante tutto è ancora una buona notizia da divulgare!

altri articoli