Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Ambito sociale 1, contributi a favore della famiglia

Le domande vanno presentate dall'1 al 30 settembre. Chi può presentare la richiesta e le modalità

contributi_famiiglie_in_difficoltàPESARO – Sono aperti dall’1 al 30 settembre i termini per presentare domanda per ricevere i “Contributi a sostegno delle famiglie” previsti dalla Legge Regionale n. 30/1998.

L’intervento, attuato da tutti i Comuni dell’Ambito Sociale 1 (Pesaro, Gabicce Mare, Gradara, Mombaroccio, Montelabbate, Tavullia, Vallefoglia), è destinato ai nuclei mono-parentali, numerosi o con figli minori rimasti orfani.

Le famiglie in possesso dei requisiti, presentando richiesta e documentazione potranno ricevere i sostegni economici per le spese abitative e per il pagamento di servizi come il trasporto scolastico o la fornitura di gas, luce e acqua.

In particolare, i beneficiari possono presentare istanza per le azioni di: sostegno abitativo per famiglie mono-parentali e genitori separati; sostegno a famiglie con numero di figli pari o superiore a quattro per il pagamento di spese sostenute per utenze domestiche (luce, gas e acqua); sostegno alle famiglie con figli minori di età, rimasti orfani di uno o entrambi i genitori.

IL BANDO E IL MODELLO DI DOMANDA (MOD1).  

È possibile reperire il bando e il modello (Albo Pretorio (trasparenza-valutazione-merito.it)) di domanda sul sito web del Comune (area tematica Ambito Territoriale Sociale n.1) o presentandosi, negli orari di apertura, all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) – Sportello Informa&Servizi in piazza del Popolo 1 (tel.: 0721/387400 – e-mail: urp@comune.pesaro.pu.it);

sui siti istituzionali dei Comuni di Gabicce Mare, Gradara, Mombaroccio, Montelabbate, Tavullia, Vallefoglia o negli orari di apertura degli uffici dei Servizi Sociali delle Amministrazioni.

La domanda va redatta su apposito modulo (Mod. 1) e presentata entro il termine tassativo del 30 settembre 2021, brevi manu all’Ufficio Protocollo del Comune di Pesaro (all’Ufficio Protocollo – “Sportello Informa&Servizi” – Piazza del Popolo n.1) o nelle sedi degli Uffici Protocollo del Comune di residenza (Gabicce Mare, Gradara, Mombaroccio, Montelabbate, Tavullia, Vallefoglia); spedita con raccomandata A.R. al Comune di residenza; inviata via Pec o posta elettronica.

altri articoli