Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Il Giornale del Metauro

Alessio Beciani dell’Alma Juventus conquista il primo Trofeo Centobuchi

trofeo_centobuchi_premiazioniSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Trofeo Centobuchi ha proposto un grande spettacolo fatto di grande ciclismo agonistico giovanile con la categoria allievi grazie all’ottimo lavoro del Pedale Rossoblu Picenum coaudivato per l’occasione dal sodalizio SBT Team e dall’Asd Bicigustando che hanno gravitato attorno al successo della manifestazione.

In evidenza nei giri pianeggianti il Team Fortebraccio in riferimento al traguardo volante con Matteo Laloni davanti a Valentino Romolini prima di lasciare spazio allo show in perfetta solitudine di Alessio Beciani (Alma Juventus Fano) che è stato il migliore nei confronti di Romolini, Nicolò Di Giacomo (Pedale Rossoblu Truentum), Federico Pirro (Pedale Chiaravallese), Marco Fermanelli (Scap Trodica di Morrovalle), Riccardo Palumbo (Acd Guarenna), Matteo Fiorini (Pedale Chiaravallese), Francesco Cecchini (Alma Juventus Fano), Filippo Bucci (Pedale Chiaravallese), Anthony Silenzi (OP Bike), Elia Tesei (Alma Juventus Fano), Federico Di Mauro (Nuova Spiga Aurea Iumiko Bike), Lorenzo Amidei (Pedale Chiaravallese), Lorenzo Giovannelli Esposto (Alma Juventus Fano), Matteo Laloni (Team Fortebraccio), Samuele Gambini (Scap Trodica di Morrovalle), Edoardo Burani (Team Fortebraccio), Diego Bracalente (Scap Trodica di Morrovalle), Samuele Colanero (Acd Guarenna),  Anton Tachynski (Scap Trodica di Morrovalle), Tommaso Rondini (Gubbio Ciclismo Mocaiana), Antonello Tinelli (Pedale Rossoblu Truentum), Oreste Marocco (Callant Doltcini Cycling Team), Luca Manoni (Pedale Chiaravallese), Samuele Di Tomasso (Callant Doltcini Cycling Team), Umberto Ceroli (Acd Guarenna), Filippo Caimmi (Pedale Chiaravallese), Michele Cangiotti (Alma Juventus Fano), Giacomo Valentini (Pedale Rossoblu Truentum), Daniele Pellegrini (Pedale Chiaravallese), Simone Roganti (Nuova Spiga Aurea Iumiko Bike) e Andrea Pignotti (Gulp Pool Val Vibrata).

Alla presenza di Marco Capriotti (consigliere comunale di San Benedetto del Tronto) e di Lino Secchi (presidente del comitato regionale FCI Marche), soddisfazione tra le fila degli organizzatori del Pedale Rossoblu Picenum che continua la propria opera di promozione del ciclismo a San Benedetto del Tronto grazie a un lavoro sinergico con la SBT Team e l’Asd Bicigustando e l’amministrazione comunale sambenedettese.

altri articoli