Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Al via i lavori di adeguamento dell’elisuperficie di Cagli

Nella regione una rete di 34 elisuperfici attrezzate per il volo nelle ore notturne o in caso di scarsa visibilità

elisuperfici_comune_cagliCAGLI – Partiti i lavori di adeguamento al volo notturno dell’elisuperficie di Cagli per funzioni di elisoccorso e protezione civile.

Si dà così avvio al protocollo tra Regione, Asur, enti locali ed Unione Montana del Catria e Nerone, proprietaria dell’area.

Con fondi regionali, i proprietari delle superfici dovranno realizzare gli interventi di adeguamento e di manutenzione straordinaria. Spetterà agli Ospedali Riuniti di Ancona il compito di individuare e nominare il gestore a cui affidare la gestione aeronautica e la manutenzione ordinaria.

Le elisuperfici nella regione sono 34 e la regione ha stanziato 500mila euro dal fondo sanitario, e altre risorse provenienti da SMS solidali (1,7 milioni di euro sono stati trasferiti dal Commissario di Governo per la ricostruzione alla Regione Marche).

Le risorse per l’elisuperficie di Cagli ammontano, per lavori e forniture, a 65.270,00 Euro, ed avranno lo specifico obbiettivo di estendere l’attività di elisoccorso nelle ore notturne e/o in condizioni metereologiche sfavorevoli e/o di scarsa visibilità con dunque la possibilità di erogazione del servizio H24.

“L’intervento – ha spiegato Alberto Alessandri, Presidente dell’Unione Montana del Catria e Nerone – rafforza l’operatività di questa nostra importantissima e strategica infrastruttura e dunque le attività di soccorso alla popolazione dei nostri comuni nelle fasi di emergenza assicurando anche un’efficiente e tempestiva assistenza medica ai casi più gravi che necessitano di interventi molto specializzati”.

altri articoli