Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Al teatro Sanzio va in scena “Il gallo del mal di testa”

Evento nell'ambito del convegno internazionale "Amnesie d'autore" organizzato dal DISCUI dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo

Il gallo del mal di testaURBINO – La compagnia Pallaksch presenta il secondo studio per lo spettacolo “Il gallo del mal di testa”, una coproduzione CTU Cesare Questa e MALTE sul testo finalista al Premio Tondelli 2019.

Lo spettacolo viene proposto nel suo secondo studio dopo essere stato accolto in residenza artistica a luglio a Urbino presso il teatro del collegio “La Vela” durante il festival “Urbino Teatro Urbano”.

IL GALLO DEL MAL DI TESTA
Teatro Sanzio di Urbino – Venerdì 24 settembre ore 21,15
Testo Luca Tazzari
Regia Giacomo Lilliù
Con Arianna Primavera, Matteo Principi, Luca Tazzari, Giacomo Lilliù
Scene e costumi Sara Paternicò
Consulente alla drammaturgia Aureliano Delisi
Una coproduzione MALTE Musica Arte Letteratura Teatro Etc + CTU Cesare Questa
Con il sostegno dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
In collaborazione con Urbino Teatro Urbano

“Il gallo del mal di testa” racconta dell’esperienza che l’autore ha avuto in età adolescenziale con delle difficoltà psichiche, non ben precisate, i cui sintomi principali erano degli stati dissociativi e un’emicrania cronica.

Il testo segue il percorso di Luca, così si chiama il ragazzo, e delle persone a lui più vicine: i genitori, i medici e un gallo antropomorfo nero e allucinatorio, che lo tormenta e lo accompagna lungo tutto lo svolgersi della malattia, essendo anche egli stesso la malattia. Luca si relaziona con questo gallo per trovare risposte ad un dolore ironico e senza fondo.

Ogni personaggio a modo proprio cerca di risolvere il dolore di Luca, ma questo finisce involontariamente a tormentare tutti quanti: un contagio invisibile. Ma il dolore è il dolore di Luca o di qualcun altro?”

Evento nell’ambito del convegno internazionale “Amnesie d’autore” organizzato dal DISCUI dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo in collaborazione con il Comune di Urbino, CTU Cesare Questa, ISIA U e Cinema Nuova Luce.

Biglietti
Biglietto di cortesia 3€
Ingresso omaggio per i partecipanti al convegno internazionale “Amnesie d’autore” che avranno provveduto alla registrazione
Ingresso consentito solo con green pass o tampone con esito negativo a 48 ore.
Prenotazioni scrivendo a @. specificando nome, cognome, numero di posti oppure chiamando al 4

altri articoli