Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

A Sorbolongo inaugurata la sede della sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri

Presenti i sindaci di Terre Roveresche e Sant’Ippolito e le autorità militari

inaugurazione sede ANC sorbolongo
La celebrazione della Santa Messa nella chiesa di Sorbolongo

SANT’IPPOLITO – Domenica 13 settembre è stata inaugurata a Sorbolongo la sede della neonata sezione di Sant’Ippolito e San Giorgio di Pesaro dell’Associazione nazionale carabinieri che attualmente conta 30 volontari.

La sede è stata fortemente voluta dal luogotenente Antonio Russo, attualmente comandante della Stazione dei Carabinieri di Terre Roveresche, che da qualche anno ha scelto proprio Sorbolongo quale propria residenza in vista dell’ormai prossimo raggiungimento della sospirata pensione.

La cerimonia, pur con le restrizioni dovute all’epidemia, è stata molto partecipata con la presenza di diverse autorità civili e militari.

La Messa è stata officiata dal parroco don Astolfo Astolfi che ha poi proceduto alla benedizione dei locali messi a disposizione dall’Amministrazione Comunale.

inaugurazione sede ANC sorbolongo 2I Sindaci di Sant’Ippolito e Terre Roveresche hanno esaltato la nuova bella realtà di volontariato che ha già dato prova delle proprie potenzialità durante lo scorso lockdown quando i volontari dell’ANC hanno affiancato la protezione civile nell’assistere le persone più in difficoltà, come raccontato dal Presidente della sezione Antonello Carloni.

Presenti alla cerimonia il Comandante della Compagnia di Fano Capitano Maximiliano Papale e il Generale di Divisione in quiescenza Tito Baldo Honorati, responsabile regionale dell’ANC che nel suo puntuale saluto ha rimarcato la peculiarità del servizio che andranno a svolgere i volontari dell’associazione.

La mattinata si è conclusa con un veloce pranzo offerto dall’associazione e preparato in collaborazione con l’A.C.S. Sorbolongo in una delle belle piazze del piccolo borgo. Spiccavano le tante giacche blu dei volontari e dei loro famigliari oltre a quelle dei rappresentanti di altre quattro sezione dell’ANC che hanno voluto essere presenti all’evento.

altri articoli