Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

A Serrungarina vandali imbrattano le mura del borgo

La triste scoperta fatta dai cittadini. Scritte e disegni in vernice nera hanno deturpato uno degli angoli più caratteristici del paese

SERRUNGARINA – Gli abitanti del borgo di Serrungarina si sono svegliati con una brutta sorpresa: uno degli angoli più caratteristici del paese deturpato da scritte di vernice nera.

La zona in questione è quella del cosiddetto “Profermo”, la parte del centro storico visibile a chi raggiunge il borgo dalla valle, contraddistinta dalla una struttura ad archi che poggia sulle storiche mura del castello. I mattoni sono stati imbrattati con scritte, disegni e simboli. Il gesto di qualche maleducato e incivile che non sapeva come trascorrere il sabato sera?

Qualunque sia la motivazione rimane il fatto che è stato volutamente deturpato un bene che appartiene a tutti e che quindi dovrebbe essere oggetto di attenzioni e cura, non di atti vandalici. Saranno le forze dell’ordine ad accertare il responsabile (o i responsabili) di tale gesto.

L’Amministrazione comunale di Colli al Metauro è intervenuta con un post su Facebook: “Non vorremmo mai fare questi post ma queste sono solo alcune immagini dello scempio che è stato perpetrato ieri sera in uno dei luoghi pubblici più belli del Centro storico di Serrrungarina, il famoso “Profermo” da parte di qualche evidentemente poco intelligente individuo che non sapeva come passare il tempo.

Sarà dato mandato alle forze dell’ordine di indagare per individuare i responsabili di tale gesto che è meglio non definire. Come si sa “il paese è piccolo e la gente mormora” quindi siamo fiduciosi che scoveremo ben presto chi pagherà le spese che la collettività dovrà sostenere per la pulizia ed il ripristino dello stato dei luoghi”.

altri articoli