Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Marius presentazione libro Memo Fano

A Monte Vidon Corrado due giornate dedicate ad Osvaldo Licini

osvaldo licini anniversario morteMONTE VIDON CORRADO – Per celebrare il sessantennale della scomparsa dell’artista avvenuta l’11 ottobre 1958, pochi mesi dopo aver ricevuto il Gran Premio della Pittura alla Biennale di Venezia, il Comune di Monte Vidon Corrado e il Centro Studi Osvaldo Licini, con il contributo della Regione Marche, hanno messo a punto un programma di iniziative culturali di altissimo livello che si protrarranno per tutto il prossimo fine settimana.

Sabato 13 e domenica 14 si terrà il convegno ” Il mio regno è nell’aria”. Osvaldo Licini (1958-2018): riflessioni, studi, prospettive” che gode del patrocinio del FAI delegazione di Fermo e di Marca Fermana. Nel corso delle due giornate si susseguiranno le relazioni degli studiosi che in questi anni si sono dedicati con diversi approcci e a vario titolo all’arte di Licini, presentando quindi anche dati, documenti, letture che faranno nuova luce sulla sua opera.

Interverranno: Mattia Patti dell’Università di Pisa, lo storico dell’arte Stefano Bracalente che da tempo studia la figura e l’arte di Licini, il critico letterario Massimo Raffaeli, Silverio Salvagnini dell’Accademia di Belle Arti di Venezia, autore di un saggio nel catalogo della mostra curata da Luca Massimo Barbero attualmente alla Guggenheim, Nicola Gasparetto dell’archivio Marchiori di Lendinara, Biancalucia Maglione dell’Università di Pisa e la storica dell’arte Alessandra Tomassetti.

Marco Garena di Pearson illustrerà un importante progetto di alternanza scuola-lavoro che vede coinvolta la prestigiosa casa editrice con il Liceo Artistico Preziotti-Licini di Fermo e Porto S. Giorgio e il Centro Studi e la Casa Museo Osvaldo Licini. Nel corso del convegno, nel pomeriggio di sabato, sarà inoltre presentato da Marco Bazzini e da Daniela Simoni il Quaderno Liciniano “Osvaldo Licini-Emilio Isgrò: lettere” legato alla mostra di Emilio Isgrò in corso nel polo espositivo di Monte Vidon Corrado che sta riscuotendo un ottino successo di pubblico e critica.

Nella serata di sabato 13, sempre presso il Teatro Comunale, l’emozionante esecuzione della “Suite per Osvaldo” scritta da Fabio Sartori (pianoforte) e da lui eseguita insieme a Cristiano Calcagnile (batteria)  e a Marco Colonna (clarinetti). Il concerto, a ingresso gratuito, è stato reso possibile grazie al progetto “Luoghi comuni – per stare insieme”.
Due giornate imperdibili, nella cornice unica di Monte Vidon Corrado, per approfondire la conoscenza di uno dei più grandi maestri del Novecento!

altri articoli