Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

A Fossombrone, accordo tra Comune e Confcommercio per la promozione turistica della città

Nel 2018 la città sarà una delle tappe del progetto “Itinerario di bellezza”

accordo confcommercio promozione fossombroneFOSSOMBRONE – Presentato ufficialmente l’accordo tra Amministrazione comunale e Confcommercio per la promozione turistica di Fossombrone.

Il direttore di Confcommercio Amerigo Varotti, nel ricordare l’impegno che Confcommercio porta avanti in ambito turistico dal 1994 con la costituzione di un proprio tour operator Riviera Incoming, ha presentato i dettagli dell’accordo stretto con l’Amministrazione forsempronese.

L’associazione di categoria cura già la promozione di Pergola e di Sant’Angelo in Vado, città in cui gestisce anche le strutture museali.

«Fossombrone è uno dei comuni più belli della Provincia – ha affermato Varotti – con un patrimonio straordinario ma poco conosciuto sia a livello nazionale che internazionale».

Confcommercio, in base all’accordo, promuoverà azioni di comunicazione e promozione turistica con la convinzione che il turismo possa diventare veramente un fattore di sviluppo economico di un territorio e creare opportunità di lavoro.

L’azione prevede iniziative di comunicazione su testate nazionali, la partecipazione a fiere in Italia e all’estero, accordi con tour operator, la realizzazione di materiale turistico dedicato in lingua.

Fossombrone rappresenta una delle tappe del progetto “Itinerario di bellezza” con cui Confocommercio proporrà pacchetti di visita a turisti italiani e stranieri assieme alle città di Urbino, Pergola, Sant’Angelo in Vado e Mondavio.

Soddisfazione è stata espressa per questo traguardo raggiunto dal sindaco Gabriele Bonci che ha ricordato il lavoro svolto nel primo anno di amministrazione per “rimettere in sesto” le importanti strutture museali cittadine trovate in cattive condizioni. «Ora è giunto il tempo di farci conoscere» ha aggiunto il sindaco il quale non ha escluso che, dopo questa prima fase di collaborazione per la promozione, a Confcommercio potrebbe essere affidata la gestione dell’Ufficio turistico e delle strutture museali.

«Abbiamo sentito parlare spesso di rete partecipando a tanti incontri sul turismo – ha affermato l’assessore al turismo Gloria Mei – ma poi nei fatti si è sempre visto poco. Crediamo che Confcommercio abbia invece messo in pratica questo concetto. Cominciamo già con soddisfazione a vedere i primi effetti di questa collaborazione con le chiamate che arrivano al punto IAT di persone interessate a visitare la nostra città!».

L’architetto Marco Luzi, direttore del musei cittadini, ha descritto l’importante lavoro fatto sulle strutture (Chiesa di San Filippo, Pinacoteca e Museo Archeologico, riallestimento delle sale Bucci alla Quadreria Cesarini) ma anche puntualizzato sulla necessità di continuare con gli interventi per valorizzare al meglio il grande patrimonio culturale della città.

Presenti all’incontro anche Alex Zanchetti, rappresentante Confcommercio per Fossombrone e Lorenzo Binotti, direttore della Scuola di Musica Fossombrone che ha ha presentato l’iniziativa “Brevi incontri con la Musica Antica”, un progetto divulgativo partito all’interno della pinacoteca comunale volto a far conoscere questo genere sconosciuto ai più.

Al termine il consigliere Luigi Bucchi ha presentato un nuovo evento rivolto ai giovani che si terrà a Fossombrone dal 28 al 31 ottobre: Zombie Night Game, una caccia al tesoro nel vicoli del centro storico della città.

altri articoli