Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

A Fano parcheggi gratuiti a dicembre per aiutare il commercio

Tra le misure previsto anche il ristoro della TOSAP per le attività rimaste chiuse nei mesi di marzo e aprile.

Tonelli-Seri-Brunori parcheggi dicembre fano
L’Assessore Fabiola Tonelli, il sindaco Massimo Seri, l’Assessore Barbara Brunori

FANO – L’amministrazione comunale che ha stabilito, in concomitanza con il periodo natalizio, di bloccare il pagamento della sosta nei parcheggi blu presenti nel centro storico e nei suoi pressi nel periodo che va dall’8 al 26 dicembre 2020.

“Abbiamo voluto tendere la mano agli esercenti – afferma il sindaco Massimo Seri accompagnato dagli assessori Fabiola Tonelli e Barbara Brunori – e ai titolari di attività economiche del centro storico già pressati da una crisi strutturale e ancora di più sfibrati da una preoccupante riduzione degli incassi a causa degli effetti del Covid -19.

In questo modo, vogliamo sensibilizzare e incentivare  gli acquisti nei nostri negozi in un periodo estremante importante a livello commerciale come il Natale. Per questo motivo, lanciamo un appello anche ai nostri cittadini affinché acquistino nei negozi della nostra città per tutelare il commercio territoriale fatto di tanti imprenditori ed esercenti fanesi.

Si tratta di una iniziativa che siamo convinti possa portare un beneficio tangibile visto che come amministrazione andremo incontro ad una flessione degli incassi derivante dal mancato pagamento dell’occupazione degli stalli presenti in questa area”. In pratica saranno 529 gli stalli blu su cui si potrà sostare gratuitamente durante il periodo natalizio.

Altro intervento concreto del comune verso i commercianti con il ristoro della TOSAP per le attività rimaste chiuse nei msei di marzo e aprile.

“Abbiamo previsto un sostegno economico – continua il sindaco Massimo Seri – che consiste nel ristoro del pagamento della T.O.S.A.P versata per i mesi di marzo e aprile nei confronti delle attività commerciali che sono rimaste inattive nel medesimo periodo.

Una misura tangibile per chi ha sofferto maggiormente il peso delle conseguenze economiche del Covid-19.

Stiamo valutando anche aiuti a categorie economiche specifiche che hanno subito cali significativi di fatturato come, ad esempio, le agenzie viaggi. Per questo prevediamo un’azione più globale e incisiva in campo economico”.

Per usufruire di tale beneficio, le attività interessate possono collegarsi al sito istituzionale del Comune di Fano.

 

altri articoli