Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Marius presentazione libro Memo Fano

A Cantiano, case in vendita ad 1 euro

case ad un euroCANTIANO – Si tratta di una iniziativa del comune che ha approvato nell’ultimo consiglio le “Linee guida per la valorizzazione e riqualificazione del centro storico del capoluogo e delle frazioni”.
L’iniziativa, che prende il nome di “Cantiano – Case a 1 euro”, è già stata adottata da alcuni (pochi) comuni italiani con caratteristiche simili a Cantiano e che hanno assistito nel corso degli anni ad un lento spopolamento dei propri borghi con conseguente abbandono di immobili che oggi risultano in condizioni di degrado strutturale, statico, igienico sanitario; nel breve periodo questi immobili potrebbero essere oggetto di interventi di messa in sicurezza a seguito di ordinanza per pubblica incolumità o per ripristino del decoro urbano.
Obiettivo dell’iniziativa è quello di recuperare e valorizzare il patrimonio immobiliare esistente, rivitalizzando il centro storico e favorendo nuovi insediamenti abitativi, attività turistico-ricettive, negozi o botteghe artigianali, in perfetta coerenza con il riconoscimento di Bandiera Arancione da parte del Touring Club Italiano che incentiva suddette operazioni.
COME FUNZIONA?

Da una parte c’è un immobile il cui proprietario, per diverse ragioni (es. non ha interesse ad investire, vuole sgravarsi dal pagamento di alcune tasse o farsi carico dei costi di messa in sicurezza, ecc.), vuole liberarsene anche a fronte di un prezzo simbolico; a seguito di sottoscrizione di apposita dichiarazione, il Comune acquisisce la disponibilità alla cessione dell’immobile, che entra a far parte della vetrine delle “Case a 1 euro” visibile sul sito istituzionale.
Dall’altra c’è invece un acquirente (cittadino, società, associazione), che manifesta il proprio interesse all’acquisto di un determinato immobile in disponibilità, impegnandosi e obbligandosi, a seguito di sottoscrizione di apposita dichiarazione, a rispettare una serie di clausole indicate nelle Linee Guida (es. presentazione progetto di ristrutturazione, ecc.).

IL RUOLO DEL COMUNE?

Il Comune nell’ambito dell’iniziativa, svolge il ruolo di portatore principale degli interessi pubblici e di garante del rispetto delle clausole previste dalle Linee Guida a tutela degli interessi coinvolti, fornendo il necessario supporto agli interessati.

A breve il comune provvederà a creare una apposita sezione sul sito istituzionale in cui consultare/scaricare l’intera documentazione.

altri articoli