Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Esposizione Filiera biologica marche

4, 5, 6 ottobre la mela di AISM scende in piazza in tutta la provincia

asim_mele_2019PESARO – Una mela per la lotta alla sclerosi multipla.  Una  malattia che colpisce principalmente i giovani, di cui non si conoscono ancora le cause e di cui non esiste la cura definitiva. Da venerdì 4 – giornata del Dono Day – a domenica 6 ottobre ritorna in 5 mila piazze italiane “la Mela di AISM”. 13 mila volontari  di AISM distribuiranno oltre 4 milioni di mele a fronte di una donazione minima di 9 euro, con cui si potrà portare  a casa un sacchetto da 1,8 kg di gustose mele rosse, verdi e gialle.

Dove vanno i fondi raccolti con la Mela di AISM. Nella ricerca in importanti progetti per trovare la causa e la cura risolutiva per la sclerosi multipla e per implementare i servizi dedicati ai giovani i più colpiti dalla malattia.

La sclerosi multipla. Grave malattia del sistema nervoso centrale, cronica, imprevedibile e spesso invalidante, la sclerosi multipla si manifesta per lo più con disturbi del movimento, della vista e dell’equilibrio, seguendo un decorso diverso da persona a persona.

I numeri. In Italia, ogni anno 3.400 persone vengono colpite dalla sclerosi multipla. Una nuova  diagnosi ogni 3 ore. Delle 122 mila persone con SM, il 10% sono bambini e il 50% sono giovani sotto i 40 anni. E’ la seconda causa di disabilità nei giovani dopo gli incidenti stradali. L’Italia è il paese a rischio medio-alto di sclerosi multipla: è di oltre 5 miliardi di euro l’anno il costo sociale medio  della malattia. E’ una emergenza sanitaria e sociale.

La sezione Provinciale di Pesaro-Urbino grazie a tutti i suoi volontari sarà nelle piazze, nei supermercati e ipermercati aderenti e offrirà a chi ne farà richiesta anche un servizio di vendita a domicilio.

Oltre che per la ricerca i fondi raccolti andranno anche per cercare di dare un sostegno effettivo ai malati di sm ed alle loro famiglie con:

  • Incontri informativi
  • Sostegno legale verso i diritti sul lavoro
  • Trasporti per visite specialistiche, oppure semplicemente per fare la spesa!!!
altri articoli