Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Marius presentazione libro Memo Fano

Un viaggio in moto nelle terre gemellate

L’esperienza del Moto Club Dragone di Calcinelli in Germania

viaggio terre gemelle dragoneCOLLI AL METAURO – Undici equipaggi del Moto Club Dragone di Calcinelli dal 30 agosto al 4 settembre hanno raggiunto la zona della Germania in cui si trovano i paesi gemellati con diversi comuni del territorio della provincia di Pesaro. Hanno così incontrato gli amici del locale moto club di Bietigheim, località gemellata con Saltara.

Dopo una sosta in territorio Svizzero, il gruppo ha raggiunto Rastatt, gli ultimi 350 km sono stati difficili perché colpiti da un violento temporale. Per dimenticare il brutto tempo, il gruppo è stato ospite a cena negli spazi del moto club di Bietigheim e la serata è trascorsa tra racconti, visione dei video degli incontri passati, scambi di doni, tanta birra e specialità culinarie tedesche.

Il giorno successivo il gruppo è stato scortato in moto per un giro nella vicina Foresta nera, la passeggiata a due ruote è terminata a Bietigheim dove il sindaco ha dato l’accoglienza inaugurando la festa paesana e offrendo a tutti birra e specialità locali. La sera, a disposizione dei motociclisti c’erano numerosi taxi gratuiti per il rientro in hotel per evitare eventuali disguidi con l’etilometro.

Nella giornata di domenica, un parte del gruppo ha realizzato il sogno di visitare lo storico circuito del Nurburgring effettuando un paio di giri turistici. Un secondo gruppo ha raggiunto il museo nazionale della tecnologia meccanica mentre un terzo gruppo invece ha preferito visitare la vicina Strasburgo.

Durante il rientro sono state effettuate delle soste a Triberg, la capitale degli orologi a cucù e, dopo aver attraversato il lago di Zurigo, il gruppo si è fermato a Brunnen, cittadina in cui negli anni ’60 molti fanesi erano emigrati. Infine, rientro in Italia attraverso il valico del San Gottardo percorrendo la famosa strada della Tremola.

altri articoli