Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Marius presentazione libro Memo Fano

Un corso gratuito per riconoscere i rettili e anfibi

Incontri a Pesaro, Fossombrone e Urbino

corso rettili anfibiFANO – Con l’arrivo dei caldi primaverili, sarà sempre più facile osservare animali riprendersi dal loro letargo o dalla latenza invernale. Tra questi abbiamo anfibi e rettili.

In tutto il mondo stiamo assistendo a preoccupanti fenomeni di diminuzione (in alcuni casi di vere e proprie estinzioni) che stanno interessando questo gruppo di esseri viventi.

Rettili e anfibi esistono sulla terra da centinaia di milioni di anni e sono un anello fondamentale per la stabilità di un ecosistema, già fortemente danneggiato dalle attività umane.

Conoscere lo stato di salute di questi animali è importante per capire le condizioni ambientali in cui si trovano. Diminuzioni o estinzioni si riflettono inevitabilmente in un peggioramento della qualità ambientale.

Le minacce che colpiscono principalmente rettili e anfibi riguardano la frammentazione degli habitat, l’inquinamento e le pandemie globali che sono comparse solamente negli ultimi anni.

Queste minacce stanno interessando anche la nostra provincia e si stanno documentando anche nei nostri territori preoccupanti diminuzioni di erpetofauna.

Per questi motivi, l’associazione naturalistica Argonauta ha organizzato corsi di riconoscimento di rettili e anfibi presenti nella provincia di Pesaro e Urbino.

I corsi sono gratuiti e sono tenuti da Christian Cavalieri, guida ambientale del CEA “Casa Archilei” di Fano, e da Cristian Gori, biologo e allevatore di rettili.

L’obiettivo di questo corso è aiutare gli studiosi a  monitorare le popolazioni di questi importanti animali tramite le segnalazioni fatte dai singoli volontari.

IL CALENDARIO DEGLI INCONTRI

Gli incontri hanno la durata di circa due ore. Ai partecipanti verrà fornito materiale per approfondire la materia e riconoscere in autonomia questi animali.

I corsi si terranno:
venerdì 21 febbraio alle 21 nella sede del CAI di Pesaro presso palazzo Mamiani;
lunedì 24 febbraio alle 21 nella sala comunale di Fossombrone presso piazza volontari del sangue;
venerdì 28 febbraio alle 21 a Pesaro nel salone nobile di Villa Caprile,
martedì 3 marzo alle 21 a Urbino nel centro di educazione ambientale Casa delle Vigne.

I partecipanti avranno la possibilità di osservare durante l’evento alcuni animali presenti nei nostri ambienti, come la rana dalmatina, il tritone crestato, il saettone e la natrice dal collare.

Visti i posti limitati è consigliata la prenotazione. Per contatti telefonici, Cristian Gori 3286163202 – Christian Cavalieri 3809030763.

altri articoli