Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Il Giornale del Metauro

The Magic Castle Gradara, il bilancio dell’edizione 2019

gradara_coriandoliGRADARA – Quattro serate nel mondo della magia, che hanno saputo dispensare gioia a tutti i partecipanti: questo il bilancio del The Magic Castle Gradara 2019 che si è appena concluso.

Allora ecco un po’ di numeri che hanno reso anche questa VI edizione un grande successo di pubblico e di emozioni: 25mila presenze, 10 chilometri di luci nel borgo, 7 chilometri di tessuti utilizzati per le scenografie, 10.000 farfalle bianche che hanno volato tra gli allestimenti, 200 persone impiegate nell’organizzazione, ed un milione di coriandoli lanciati per la gioia di grandi e piccini, 100 artisti, più di 70 spettacoli andati in scena ogni giorno, 3 anteprime nazionali: i Red Saurus della compagnia Close Act, le farfalle sui trampoli “Colors” del Teatro Pavana, “La Magia della Luce” degli eVolution Dance Theatre, 6 nazioni di provenienza: Ucraina, Russia, India, Olanda, Germania, Italia.

gradara_danzaÈ soddisfatto il direttore artistico della manifestazione Marcello Franca: “Gli artisti tornano volentieri nel nostro borgo che definiscono magico per l’atmosfera di accoglienza e stupore che sa trasmettere a tutti i partecipanti. Abbiamo artisti storici che tornano sin dalla prima edizione e che studiano spettacoli appositamente per il nostro borgo, così come ogni anno abbiamo nuovi talenti per garantire a tutti gli ospiti un’esperienza sempre di altissimo livello.

I complimenti anche del Sindaco Filippo Gasperi: “Festa molto bella, complimenti alla Proloco che ha organizzato il tutto e a tutti quelli che hanno lavorato per rendere fantastici questi quattro giorni: i volontari, gli allestimenti.
Un ringraziamento anche a tutti coloro che hanno garantito la sicurezza di una festa così importante: sicurezza interna, protezione civile, vigili, forze dell’ordine, carabinieri.”

gradara_cyberprincess_2Una kermesse importante per il numero di turisti che attira annualmente, ma importante anche per tutta la Comunità gradarese, come ci racconta Mariangela Albertini, assessore al cittadino del Comune: “Questa meravigliosa festa che richiama tanta gente a Gradara, non solo bambini con le loro famiglie ma tutti coloro che hanno voglia di immergersi in un luogo fantastico, pieno di gioia per lasciarsi trasportare dalla fantasia e accantonare anche se poco, le preoccupazioni quotidiane.

Un mondo a cui partecipano nell’organizzazione non solo le associazioni e le istituzioni ma soprattutto decine di volontari, impegnati nell’accoglienza, segreterie, ospitalità e servizi al pubblico. Attività che diventano anche spazio di solidarietà e lavoro per chi magari ha bisogno di un piccolo sostegno economico.

Sono questi quattro giorni importanti per tutta la comunità gradarese in cui ogni cittadino può dare il suo contributo  per accogliere le persone nel nostro bellissimo paese e rendere così il tempo trascorso a Gradara un momento davvero indimenticabile.”

“Siamo molto contenti delle presenze di quest’anno. ” dichiara Sandro Alessi, presidente della Proloco di Gradara, organizzatrice dell’evento.

Riconfermati i numeri dell’anno scorso con una presenza spalmata su un orario più lungo.
Abbiamo voluto incentivare le famiglie ad usufruire delle nostre attrattive sin dal pomeriggio per evitare i momenti di grande affollamento post-cena e permettere una migliore fruizione degli spettacoli. Coloro che arrivavano tra le 16 e le 18 hanno potuto usufruire di servizi dedicati: un’esperienza a spasso tra grotte e castello e per i più piccoli una merenda animata alla Taverna dei Folletti.”

Anche quest’anno quindi il The Magic Castle Gradara si è riconfermato un evento di altissimo richiamo che ha saputo dispensare ai partecipanti sogni e sorrisi.

altri articoli