Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Marius presentazione libro Memo Fano

Sequestrati tonni rossi pescati illecitamente

tonni rossi pesarogPESARO – Nella serata di ieri i Militari della Guardia Costiera di Pesaro hanno fermato lungo il fiume Foglia due persone, provenienti dalla regione Veneto, che trasportavano nella loro automobile due tonni rossi illecitamente pescati nelle acque antistanti lo scalo pesarese, utilizzando il gommone che avevano a rimorchio.

I due uomini sono risultati sprovvisti della prevista autorizzazione per l’esercizio della pesca sportiva e della pesca ricreativa del tonno rosso, contravvenendo anche alla norma che vieta di catturare più di un esemplare di tonno rosso al giorno per unità navale.

I due tonni rossi, dal peso complessivo di circa 80 chilogrammi, sono stati sequestrati dal Personale della Guardia Costiera e così sottratti, come dichiarato dagli stessi trasgressori ai Militari accertatori, alla successiva illecita commercializzazione nel nord del Paese.

La Guardia Costiera proseguirà l’attività di controlli finalizzati al contrasto della pesca illegale del tonno rosso, anche ai fini della commercializzazione, praticata nella maggior parte dei casi senza osservare le più basilari norme igieniche nelle fasi del trasporto e della conservazione del prodotto della pesca, a danno della salute dei consumatori finali e del lavoro onesto dei pescatori professionali.

Ai trasgressori è stata elevata una sanzione amministrativa di 2000 euro, oltre al sequestro del prodotto della pesca.

altri articoli