Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

L’Università di Urbino partecipa alla giornata europea dedicata alla divulgazione delle cellule staminali

urbino giornata divulgazione staminaliURBINO – Torna UniStemDay, il lungo e affascinante viaggio della ricerca sulle cellule staminali. Il prossimo 16 Marzo, 74 atenei ed istituti di ricerca daranno vita al più grande evento europeo di divulgazione scientifica dedicato agli studenti delle scuole superiori. L’appuntamento è per Venerdì 16 Marzo 2018, ore 9:00, in 74 atenei e centri di ricerca sparsi per il vecchio continente.

L’Università di Urbino ha organizzato anche per questa edizione un ricco programma di interventi nell’Aula Magna dell’Area “Paolo Volponi” in Via Saffi, 15. Dopo il saluto del Magnifico Rettore Vilberto Stocchi, alle 9,30 il collegamento con gli altri atenei. Alle 9,45 la professoressa Elena Barbieri del Dipartimento di Scienze Biomolecolari che illustrerà al pubblico il ruolo e le funzioni delle cellule staminali. Dopo di lei, alle 10,30, il professor Alessandro Bogliolo del Dipartimento di Scienze Pure e Applicate, parlerà di “Fake news e metodo scientifico”. Un tema che darà elementi di riflessione alla tavola rotonda delle 11,30 su “I falsi miti in medicina”, con i professori del Dipartimento di Scienze Biomolecolari di Uniurb Orazio Cantoni, Marco Rocchi, Giorgio Brandi e Pietro Gobbi e i possibili interventi del pubblico.

Nato nel 2009 a Milano da un’idea della Prof.ssa Elena Cattaneo, l’evento consolida con la decima edizione la sua dimensione internazionale, raggiungendo il numero record di 10 paesi europei coinvolti, a testimonianza del crescente interesse verso la scienza e la ricerca scientifica. Germania, Italia, Polonia, Regno Unito, Serbia, Spagna, Svezia, Ungheria proseguono il loro impegno e danno il benvenuto ai colleghi di Austria e Francia che partecipano per il primo anno all’iniziativa.

Protagonisti della giornata saranno circa 27.000 studenti, che attraverso seminari, tavole rotonde, attività di laboratorio ma anche momenti teatrali e giochi potranno osservare da vicino i tanti volti del mondo della ricerca scientifica. L’evento vuolequindi essere motivo di coinvolgimento, ispirazione e, perché no, divertimento.

Innovazione tecnologica, le ultime scoperte nel campo delle cellule staminali e le fake news: questi alcuni dei temi che verranno affrontati nel corso della giornata.

UniStemDay è online all’indirizzo www.unistem.it, su Facebook (www.facebook.com/unistem) Twitter (#unistem2018) e Instagram (#unistem2018).

altri articoli