Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Il Giornale del Metauro

La Pandolfaccia sul podio d’Italia

Terzo posto all'evento nazionale promosso dalla Lega Italiana Sbandieratori

la_pandolfaccia_terzo_posto_podio_italiaFANO – Il gruppo fanese di rievocazione storica de La Pandolfaccia si è piazzato al terzo posto nella classifica generale della quinta edizione della “Parata della tradizione degli sbandieratori e dei musici”, promossa dalla Lega Italiana Sbandieratori.

L’evento, svoltosi il 22 aprile ad Amelia, costituisce un appuntamento in cui i più blasonati gruppi italiani di rievocazione storica si sfidano, si confrontano e tessono reti di collaborazione che fanno sì che la competizione diventi solo un piacevole contorno.

Una trentina di ragazzi della Pandolfaccia, quasi tutti giovanissimi, si è sfidata nelle categorie del “rievocando”, ovvero un’esibizione di piazza di sbandieratori e musici della durata massima di dieci minuti, e nel “corteggio”, che consiste in un esempio di sfilata per le vie del paese.

Sette i giudici che, sebbene esterni alla LIS, vantano un’esperienza unica nel settore e che hanno decretato vincitore il gruppo dei padroni di casa, Amelia, che per il 2019 ha vinto il titolo di miglior compagnia tradizionale d’Italia.

Secondo posto per Viterbo e medaglia di bronzo per La Pandolfaccia di Fano, che ha tenuto testa ai prestigiosi gruppi di Foligno e Calenzano.

Se il risultato è comunque ottimale, ampi sono i margini di miglioramento su cui il gruppo fanese sta investendo da anni. La giovanissima età dei figuranti è infatti il primo segnale di una tradizione che, tramandata tra generazioni, può solo essere destinata a crescere.

altri articoli