Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Impronte, una mostra in ricordo di Antonio Battistini

Dal 21 dicembre al 6 gennaio all'auditorium Santa Cristina di Orciano

antonio_battistini_impronteTERRE ROVERESCHE – La Collettiva d’arte “Impronte, in ricordo di Antonio Battistini” raccoglie artisti di diversa formazione, professionisti e non, intorno alla figura di Antonio Battistini per ricordarne l’arte e la personalità.

“Antonio Battistini – scrive Rodolfo Tonelli, presidente dell’Accademia dei Tenebrosi – è stato un riferimento per più leve di giovani del comune di Terre Roveresche, e oltre, che avevano una naturale predisposizione per l’arte figurativa. Capita ogni tanto di incontrare un suo ex allievo e fa piacere sentire profonda stima e ammirazione per la persona e per l’artista.

La collettiva – continua Tonelli – frutto della collaborazione tra l’Associazione Culturale Officina degli Artisti e l’Accademia dei Tenebrosi e con il patrocinio di Terre Roveresche, ha il merito di tenere viva la figura del nostro concittadino e di permettere a Toni di continuare a esprimere il bene che lo ha contraddistinto”.

La mostra sarà allestita nel Foyer dell’auditorium Santa Caterina di Orciano e l’inaugurazione avverrà sabato 21 dicembre alle ore 21.15 con un concerto del Coro Gaudium Vocis.

Rimarrà aperta fino al 6 gennaio 2020, nei giorni prefestivi e festivi, dalle ore 17 alle ore 20.

altri articoli