Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

“Il suolo sopra tutto” prove di dialogo tra amministratori e urbanisti

L'iniziativa è organizzata dal gruppo #stopalconsumodisuolopesaro

il suolo sopa tutto consumo suolo pesaroPESARO – “Il suolo sopra tutto” è il titolo del libro edito da Altraeconomia che verrà presentato giovedì 28 maggio alle ore 21 durante la video conferenza organizzata dal gruppo Stopalconsumodisuolopesaro, alla presenza degli autori Matilde Casa Sindaca del Comune di Lauriano (TO) e Paolo Pileri Professore ordinario di Pianificazione e progettazione urbanistica al Politecnico di Milano e autore di molti libri tra cui l’ultimo “Cento parole per salvare il suolo“.

“La terribile esperienza della pandemia ci impone un ripensamento radicale delle politiche economiche, ambientali e urbanistiche – spiegano gli organizzatori – Per questa ragione abbiamo deciso di partire da alcune esperienze concrete invitando gli autori di un libro che racconta il dialogo tra un urbanista e una sindaca innovativa che ha sperimentato coraggiosamente il principio del frenare il consumo di suolo nella pratica urbanistica.

Nella nostra città di Pesaro i cittadini si stanno mostrando molto sensibili ai rischi del consumo di suolo e al tema della trasformazione responsabile del territorio e più di 800 di loro hanno firmato una petizione – consegnata al sindaco a fine febbraio – per dire stop al consumo di suolo non solo per l’area della Celletta ma in tutta la città, e per chiedere ascolto all’amministrazione comunale.

Invitiamo pertanto il sindaco Ricci, gli assessori comunali all’Ambiente Morotti e all’Urbanistica Nobili, il presidente della commissione regionale Ambiente Biancani, tutti gli ordini professionali e soprattutto i tantissimi cittadini che si stanno dimostrando sensibili agli appelli di tutte le associazioni ambientaliste della città, a collegarsi alle ore 21,00 di giovedì 28 maggio alla pagina facebook stopalconsumodisuolopesaro oppure al canale youtube del gruppo.

Durante la diretta sarà possibile porre domande agli autori del libro.

altri articoli