Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Il punto prelievo di piazza Redi sarà riaperto al termine dell’emergenza Covid

Lo spazio è attualmente occupato dai medici dell’USCA che assistono i malati Covid positivi.

punto prelievo piazza redi pesaroPESARO – «È un servizio sul territorio molto apprezzato e in queste settimane diversi cittadini e rappresentanti delle istituzioni comunali e del quartiere mi hanno contattato per sapere i motivi che hanno determinato la chiusura del punto prelievi di via Commandino in Piazza Redi” afferma in una nota il consigliere regionale Andrea Biancani.

“Sapendo dell’importanza di mantenere aperto questo presidio e su sollecitazione della presidente del Quartiere, visto che il servizio è molto utilizzato soprattutto dai residenti, mi sono subito attivato chiedendo chiarimenti all’Asur, area vasta 1. Contemporaneamente mi sono relazionato anche con i sindacati che avevano a loro volta sollecitato un chiarimento.

In questo modo ho scoperto che la chiusura è legata all’emergenza Covid e quindi alla necessità di uno spazio, separato dagli altri uffici, per eseguire particolari procedure. Mi hanno infatti specificato, attraverso comunicazione scritta, che presso il punto prelievi di piazza Redi è attualmente attiva la sede dell’USCA (unità speciale di continuità assistenziale), costituita da 2 medici, che tutti i giorni gestiscono i cittadini con sintomi COVID 19 o COVID positivi, anche attraverso l’assistenza domiciliare. Un servizio unico molto importante in questa fase in cui l’epidemia non è conclusa.

Nella nota si chiarisce che il Punto Prelievi verrà riattivato appena cesserà l’emergenza sanitaria o appena sarà possibile individuare un’altra sede per l’Usca. Il direttore ha garantito che farà di tutto per liberare i locali quanto prima e per ripristinare il punto prelievi e che non c’è alcuna intenzione di chiudere tale servizio così importante per i residenti nella zona».

altri articoli