Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

“Il Piccolo Raffaello” una favola sul Divin Pittore di Urbino

Il volume di Girolamo Allegretti è disponibile in libreria.

il piccolo raffaelloRIMINI – Di recente distribuito in libreria, il nuovo libro “Il piccolo Raffaello” di Girolamo Allegretti è un racconto – una favola come sottolinea l’autore -, ambientata nel settembre 1489 quando Giovanni Santi, padre del futuro artista, sta trasportando con carri e maestranze la sua ‘Sacra conversazione’ da Urbino al convento di Montefiorentino, dove è tuttora conservata. Insieme a lui c’è Raffaello, di appena sei anni.

Tutta la narrazione è ovviamente frutto di fantasia, ma l’invenzione si basa su una solida base storica, derivante dalla grande esperienza dell’autore nel muoversi tra le pieghe, anche le più nascoste, del passato di quelle terre.

Una storia per tutti coloro che, ragazzi e adulti, vogliono immergersi in un passato coinvolgente e ricostruito con dovizia di particolari, dalle ambientazioni al linguaggio.

Girolamo Allegretti (classe 1938) è, infatti, un conosciuto e finissimo storico che ha dedicato centinaia di pagine al Montefeltro e che per vent’anni ha diretto le riviste “Studi montefeltrani” e “Pesaro città e contà” e che da poco ha terminato la stesura dell’imponente opera in nove volumi sulla “Storia dei castelli della Repubblica di San Marino”.

Impegnato ora su un’altra storia importante, quella della dinastia dei conti Oliva di Piagnano e Piandimeleto, ha voluto contemporaneamente ingannare le contingenze dell’epidemia scrivendo questa favola che esce in occasione dei 500 anni dalla morte dell’artista.

altri articoli