Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Il Giornale del Metauro

Il 4 e 5 agosto sciopera il personale delle Autostrade e dei Trafori

casello autostrada fanoANCONA – Le segreterie nazionali di FILT CGIL -FIT CISL -UILTRASPORTI-SLA CISAL e Ugl Viabilità hanno dichiarato sciopero per i prossimi 4 e 5 agosto; la scorsa notte si sono rotte le trattative per il rinnovo del contratto di lavoro delle Autostrade e Trafori.

Le ragioni dello sciopero sono quelle di garantire ai lavoratori la salvaguardia dei livelli occupazionali, il mantenimento delle condizioni economiche/normative acquisite in caso di eventuale cambio di titolarità della concessione e garantire gli aumenti salariali che consentano il recupero del potere di acquisto dei salari e che tengano conto dei risultati economici raggiunti dalle aziende del settore e la valorizzazioni delle professionalità.

“Nelle Marche – dichiara Valeria Talevi, segretaria generale Filt Cgil Marche -,  lo sciopero riguarderà i circa 400  lavoratori del 7° Tronco di Autostrade per l’Italia che si estende da Pesaro fino a Termoli, in Abruzzo, 27 stazioni  di cui 14 nelle Marche, 6 delle 8  postazioni per il controllo remoto degli automatismi per il pagamento pedaggi  e 3 dei 6 punti Blu ”.

Lo sciopero riguarderà il comparto degli esattori e personale turnista con le seguenti modalità: dalle 10 alle 14 e dalle 18 alle 22 di domenica 4 agosto;  dalle 22 di domenica 4 agosto alle 2 di lunedì 5 agosto. Personale Amministrativo: le prime 4 ore della prestazione/turno di lavoro di lunedì 5 agosto.

altri articoli