Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

I webinar del Margherita: sei incontri su tematiche dedicate a persone con demenze

Da aprile a settembre il ciclo di incontri on line dedicati a caregiver, familiari e operatori per condividere informazioni, tematiche di interesse e strumenti per prendersi cura delle persone con demenze.

FANO – Informare e condividere tematiche di interesse che coinvolgono persone con demenze, caregiver, famiglie e operatori che vogliono conoscere il centro, le attività che si svolgono e alcuni degli strumenti che possono agevolare, nella cura, la comunicazione con la persona non autonoma. È questo l’obiettivo de I webinar del Margherita, serie di sei incontri on line che si terrà da sabato 24 aprile a sabato 25 settembre 2021 organizzata dagli operatori di Labirinto cooperativa sociale che curano il centro diurno Margherita di Fano (PU), la struttura dedicata alle persone con forme di demenza nei diversi stadi della malattia, in situazione di compromessa attività fisica, psichica e sensoriale.

Durante i sei incontri verranno sviluppati argomenti utili per trattare la persona con demenza attraverso consigli e indicazioni di fisioterapisti, operatrici Validation®, arteterapeuti, amministratori di sostegno. Durante i webinar saranno presentati gli ambienti del centro diurno Margherita di Fano, l’équipe e le attività svolte negli spazi del centro.

I webinar si terranno on line, sulla piattaforma zoom con un massimo di 25 partecipanti. Per ricevere il link di accesso alla stanza virtuale è necessario scrivere all’indirizzo: margherita@labirinto.coop.

PROGRAMMA

  • Sabato 24 aprile 2021, ore 10.00 – 11.30 – iscrizione entro il 20 aprile 2021
    Apriamo le porte al Centro – Accorciamo le distanze, ora come allora.
    Durante questo webinar si apriranno le porte virtuali del Centro diurno Margherita a tutti coloro che desiderano riviverlo o conoscerlo per la prima volta.
    Con lo scoppio della pandemia il centro diurno è stato chiuso per limitare il contagio ed, esattamente un anno fa, l’équipe del Margherita ha lanciato “Accorciamo le distanze”, progetto per poter rimanere vicini alle famiglie e agli ospiti. Negli ultimi mesi il centro è rifiorito grazie al ritorno dei suoi abitanti, operatori e persone anziane, ma c’è ancora chi può solo guardare da una finestra o ricevere un racconto su ciò che si fa al Centro, i familiari.
  • Sabato 15 maggio 2021, ore 10-11.30 – iscrizione entro l’11 maggio 2021
    Muoversi in sicurezza nella propria casa.
    La persona con demenza ha una percezione dello spazio che spesso non le consente di muoversi liberamente e con facilità; con il passare del tempo potrebbe inoltre incorrere in alterazioni della mobilità che necessitano di assistenza continua.
    Il fisioterapista Fabio Ricci illustra “buone pratiche”, consigli utili per aiutare il proprio familiare con demenza a muoversi negli ambienti e affrontare la quotidianità, senza incorrere in errori che potrebbero danneggiare la salute fisica di chi se ne occupa: il caregiver.
    Il webinar è rivolto in particolar modo a familiari e assistenti familiari.
  • Sabato 05 giugno 2021, ore 10.00 – 11.30 – iscrizione entro l’1 giugno 2021
    Presentazione del Metodo Validation®.
    Il metodo Validation® fa uso dell’empatia per entrare in sintonia con la realtà interiore degli anziani disorientati, talvolta intrappolati in un altro mondo. L’atteggiamento convalidante genera fiducia e permette di aprire un canale comunicativo, spesso l’unico possibile, sul piano emotivo. Se i sentimenti della persona vengono legittimati e valorizzati, diventa possibile accompagnarla dignitosamente attraverso il difficile percorso della sua malattia.
    Cinzia Siviero, master italiano del Metodo Validation®, descriverà questo modalità di lavoro adottato da diversi anni da Labirinto cooperativa sociale nei servizi di cura per la Terza Età. Questo webinar sarà inoltre l’occasione per presentare il Corso Base, di 7 ore e mezza, che si terrà nel mese di luglio 2021, aperto a tutti i familiari interessati.
  • Sabato 26 giugno 2021, ore 10.00 – 11.30 – iscrizione entro il 22 giugno 2021
    L’Amministratore di sostegno in famiglia.
    L’amministrazione di sostegno è uno strumento giuridico di protezione per tutelare chi si trovi in condizioni di ridotta capacità di autonomia. Un esempio concreto è la persona anziana che, pur mantenendo buone capacità di relazione e di comprensione della sua situazione, non è del tutto autosufficiente; nonostante riesca a far fronte alle esigenze quotidiane, necessita di una persona, l’amministratore di sostegno appunto, che abbia cura di lui e provveda a compiere le azioni necessarie per la gestione dei suoi beni.
    La dottoressa Elena Cesaroni, amministratrice di sostegno, approfondirà questo strumento ancora poco conosciuto, fornendo una visione più completa di questa figura per aiutare le famiglie a capire i passaggi burocratici per poterla attivare.
  • Sabato 04 settembre 2021, ore 10.00 -11.30 – iscrizione entro il 31 agosto 2021
    La stanza blu: uno spazio affettivo dove esprimersi con l’Arte.
    L’isolamento sociale dovuto alle limitazioni per far fronte all’emergenza Covid-19 ha avuto un impatto importante sia a livello fisico sia a livello psicologico sulle persone con demenza: rallentamenti psico-motori, disorientamento, peggioramenti nelle aree delle attività della vita quotidiana, stati d’ansia e paura della situazione che tutti stiamo vivendo.
    L’arteterapeuta Aldina Danieli racconterà ai familiari il progetto ”Atelier creativo in struttura”: un luogo-contenitore emotivo dove prendono vita idee grazie a  laboratori artistico-espressivi. L’obiettivo è riattivare parti sopite dall’inattività forzata, ma fondamentali per scacciare il senso di inutilità attraverso il fare. Il “farsi dell’opera” e la relazione arteterapica mirano infatti a ottenere un miglioramento del tono dell’umore e senso dell’utilità, portando alla luce parti del vissuto personale. 
  • Sabato 25 settembre 2021, ore 10.00 – 11.30 – iscrizione entro il 21 settembre 2021
    Presentazione equipe del Centro Margherita.
    A conclusione del percorso, un open day del Centro Margherita, un nuovo viaggio virtuale per far conoscere le persone che vivono il Centro e che vi operano. La presentazione sarà arricchita dal racconto delle attività specifiche associate ad un preciso spazio.

Il webinar è rivolto a familiari che non hanno potuto visitare il Centro e conoscere l’équipe, a chi sente la mancanza di questi spazi e questi volti, a tutti gli operatori del settore e non, che desiderano conoscere da vicino, seppur virtualmente, il Margherita e chi ogni giorno si dedica ad esso con professionalità e passione.

altri articoli