Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

I centri estivi non si fermano a Colli al Metauro

Prorogati nei mesi di agosto e settembre, il commento dell’Assessore Briganti.

pietro brigantiCOLLI AL METAURO – Nonostante le difficoltà di avvio dovute alle normative anti Covid, i centri estivi, ad un mese dal loro avvio, hanno fatto registrare un’alta partecipazione.

“La soddisfazione tra le famiglie è stata così ampia – afferma l’assessore Pietro Briganti – che abbiamo deciso di dare continuità ai Centri prolungandoli anche nel mese di agosto e in alcuni casi, per i più grandi, anche nel mese di settembre”.

“Come amministrazione – continua Briganti – siamo riusciti a mettere in campo i centri estivi e a potenziarli ulteriormente mantenendo assolutamente inalterati, nonostante i costi di gestione siano più che raddoppiati, i costi per le famiglie.

Quest’anno inoltre, grazie all’assessore ai Servizi Sociali Annachiara Mascarucci, abbiamo riservato una quota del contributo ministeriale ai due Centri estivi privati che operano a Colli.

Tutto ciò – conclude Briganti – è stato reso possibile grazie alle risorse finanziarie e alle strutture, più del triplo rispetto a quelle che solitamente sono riservate ai Centri estivi, messe a disposizione dall’Amministrazione e dal contributo che ci è pervenuto dal Ministero. Oggi possiamo dirlo, impegno mantenuto.”

altri articoli