Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Esposizione Filiera biologica marche

Festininsieme, la festa del ritorno a Sorbolongo

Dal 2007 ogni anno gli ex-abitanti del borgo si ritrovano per fare festa insieme

sorbolongo_festainsieme_1
Un momento della celebrazione della Santa Messa nella chiesa del borgo

SANT’IPPOLITO – Domenica 4 agosto nel piccolo castello di  Sorbolongo si è svolta la manifestazione denominata “Festinsieme” nata nel 2007 con l’intento di far tornare nel loro paese natale quelle persone che negli anni passati sono emigrate da Sorbolongo.

L’evento come tradizione vuole è stato preceduto dalla celebrazione della S. Messa nella bellissima Chiesa di S. Michele Arcangelo, riaperta da poco a seguito dei lavori di sistemazione del campanile lesionato dal terremoto del 2016. Alcuni ex Sorbolonghesi ricordavano di aver ricevuto tutti i sacramenti in quella Chiesa, prima di trasferirsi e che nel locale cimitero riposano tutti i loro cari.

sorbolongo_festainsieme_2
La festa nella piazza del borgo

La serata è poi proseguita con la classica cena servita dalle cuoche dell’ACS Sorbolongo alle oltre 140 persone intervenute che hanno gremito la piazzetta compresa tra la facciata della Chiesa e quella del bar Silvio con una stupenda vista sulla vallata del Metauro e delle colline che scivolano verso il mare.

La serata è stata animata con musica anni ‘70-‘80 proposta dal gruppo “Evergreen live” con l’intermezzo del piccolo artista sorbolonghese Elia Burcini di 9 anni che si è esibito con un assolo alla batteria catturando tutto il pubblico presente.

Infine sono stati premiati dal Sindaco Marco Marchetti la famiglia più numerosa presente alla fesat (famiglia Romani) e gli anziani più longevi che hanno preso parte all’evento.

altri articoli