Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Festa della donna: le iniziative nella nostra Provincia

8 marzo iniziative provinciaPESARO – In occasione dell’8 marzo sono numerose le iniziative, di carattere culturale, messe in campo nella nostra Provincia. Eccone alcune:

Il Terziario Donna Confcommercio di Pesaro Urbino ha organizzato un aperitivo/ incontro tra le imprenditrici della nostra provincia e quelle di altre nazionalità che lavorano nella nostra provincia. L’invito è stato rivolto a commercianti, artigiane, professioniste, ma anche a tutte le straniere che vogliono intraprendere queste attività. Lo scopo è quello di conoscersi, fare progetti insieme, crescere insieme, sostenere l’integrazione. Terziario Donna aspetta tutte le interessate l’8 marzo alle ore 12,30 nella sede di Confcommercio, terzo piano, Strada delle Marche 56 Pesaro.

Il collettivo femminista “Sisters on the block Fano” ha organizzato in vista delle mobilitazioni per l’otto marzo contro la violenza sulle donne e la sua strumentalizzazione una passeggiata serale che partirà dal Pincio (Stazione degli Autobus) alle ore 19.00. Ulteriori info sull’omonimo gruppo Facebook: sistersontheblock

Urbino celebra la giornata dell’8 marzo con una serie di appuntamenti che vanno sotto il titolo “Il Femminile”.  Al mattino, alle 09.30, nella Sala Serpieri del Collegio Raffaello (Piazza della Repubblica)  è in programma  un incontro con le scuole. Il programma prevede i saluti del Sindaco, a cui seguiranno gli interventi di vari relatori: Talita Canavacci (Sociologa), Maria Adelaide Donarelli (Dirigente medico U.O. di Pronto Soccorso dell’Ospedale di Urbino), Valentina Contento (Psicologa). Seguirà un dibattito con il pubblico.

La sera, alle 21.00, nel Teatro Sanzio, a ingresso libero, si tiene l’incontro con il filosofo Umberto Galimberti, il quale dialogherà  con il pubblico. Introduce il professore Cristiano Maria Bellei, docente dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”. L’iniziativa è realizzata in collaborazione e con il supporto dell’Associazione Culturale ADITI Urbino.

Per tutta la giornata in piazza San Francesco ci sarà un mercatino con oggetti d’artigianato realizzati da delle hobbiste: oggetti originali di vario tipo, creati con diversi materiali. E naturalmente non mancheranno le mimose. L’iniziativa è stata curata dalla Pro Urbino. Il programma è stato coordinato dall’Ufficio e l’Assessorato alle Pari Opportunità, in collaborazione con l’Assessorato comunale alle Attività Produttive.

Il Comune di Pesaro, in collaborazione con il Comune di Cattolica organizza la presentazione del libro dal titolo “Le bambine che siamo state” di Giuliana Tomassoli Cermaria, nel Palazzo della Prefettura (ore 10). Interverrà Annalisa Zandra, psicologa e psicoterapeuta e un interessante incontro dal titolo “3X8 Femminicidio: la storia, le leggi, gli interventi per prevenirlo” che si terrà nella Sala Pierangeli di Via Gramsci 4 alle 17.30.

Anche Cgil e Spi Cgil hanno organizzato una serie di iniziative dedicate soprattutto al lavoro delle donne. Questo il calendario:

Martedì 6 marzo, a Fano, nella sala Università Palazzo San Michele (in via Arco di Augusto 22), alle ore 21,verrà riproposto un libro dal titolo: “Frammenti di storie o di…Storia?”, una raccolta di scritture autobiografiche, accompagnate dalla voce di Lucia Ferrati, dai canti di Tiziana Gasparini e Marco di Meo alla chitarra. L’evento è patrocinato dal Comune di Fano.

Venerdì 9 marzo, alle 10.30, nella sala G. Di Vittorio a Pesaro, si parlerà del lavoro di cura che, come molti sanno, è quasi sempre a carico delle donne. Interverrà Monia Andreani autrice del libro: “Questione etiche nel caregiving”, sottotitolo “Contesto biopolitico e relazione di cura” (ed. Carrocci). Monia Andreani è docente di Teorie di diritti umani, all’Università per Stranieri di Perugia.

Domenica 25 marzo, Cgil e Spi, con il patrocinio del Comune di Urbania metterrano in scena “Dita di Dama”, monolgo tratto dal romanzo di Chiara Ingrao. Lo spettacolo si terrà nel teatro Comunale di Urbania, l’ingresso è libero.

Lo Spi Cgil anche quest’anno farà visita agli anziani nelle case di riposo con mimose, rinfresco e musica.

altri articoli