Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Regione Marche la sanità che cambia bonus malus

Fermignano tra i migliori comuni ricicloni in Italia

Con l'82,5% è il primo comune nelle Marche nel range tra i 5mila e i 15mila abitanti

comuni_ricicloni_consegna
Foto di gruppo dei rappresentanti dei comuni ricicloni premiati

ROMA – Fermignano è il miglior Comune delle Marche e tra i migliori d’Italia, nel range che va dai 5mila ai 15mila abitanti, per quanto riguarda la raccolta differenziata. Un ottimo risultato che è stato annunciato lo scorso giovedì sera a Roma in occasione di “Comuni rifiuti free” per il  XXVI rapporto dei comuni ricicloni all’interno dell’EcoForum sull’economia circolare dei rifiuti organizzato da Legambiente, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club. Fermignano si attesta dunque con un ottimo risultato che tradotto significa che il paese ha toccato quota 82,5% nella RD (raccolta differenziata) con una produzione annua media per abitante di 60,3 kg di rifiuto secco.

comuni_ricicloni_Othmane_Yassine_Roma
Il consigliere comunale Othmane Yassine ha ritirato il riconoscimento a Roma

Soddisfatto assessore all’ambiente di Fermignano, Alessandro Betonica. “La raccolta porta a porta del secco, così come è stata impostata grazie all’ottimo lavoro di Marche Multiservizi, non è di sicuro il migliore dei sistemi di riciclo, ciononostante ha dato dei buonissimi frutti. Il riconoscimento di Legambiente rappresenta una conquista per tutta la comunità di Fermignano, che ha visto noi dell’Amministrazione impegnati e motivati, il cui merito però deve essere riconosciuto a tutti i Fermignanesi. La scelta – prosegue Betonica – è stata dettata dalla necessità di renderci moderni, fuori dalle parole e dalle polemiche politiche della prima ora, questi oggi sono fatti. Incontrovertibili e potenti. La Fermignano del futuro costruita dagli stessi fermignanesi.”

Un traguardo positivo e che riempie di orgoglio anche il primo cittadino Emanuele Feduzi, da sempre attento ai temi green: “Un bellissimo riconoscimento che premia il lavoro dei nostri cittadini e di Fermignano in questi due anni di raccolta porta a porta per l’indifferenziato. Una scelta positiva, nonostante situazioni ancora migliorabili – prosegue Feduzi, aggiungendo -: A gennaio 2017 eravamo al 39% (50% la media annua) della differenziata arrivando l’anno successivo all’80%. Un premio per tutti i cittadini di Fermignano che sanno fare e sanno impegnarsi per i futuro dell’ambiente e delle future generazioni. Proseguiremo a lavorare su questa onda cercando di migliorare. Grazie a tutti fermignanesi che hanno permesso di ricevere questo importante riconoscimento a livello nazionale”..

altri articoli