Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Fano-Grosseto, M5S sulle dichiarazioni della Morani: “Se il buongiorno si vede dal mattino!”

mazzanti_ruggeri_panaroni_5_stelle_fano
Mazzanti, Ruggeri, Panaroni consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle

FANO – “Se il buongiorno si vede dal mattino, si parte decisamente con il piede sbagliato”.
E’ quanto affermano i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle Mazzanti, Ruggeri e Panaroni.
“Venerdì scorso – si legge nella nota – la sottosegretaria allo Sviluppo Economico Alessia Morani, fresca di nomina, ha partecipato all’assemblea comunale del PD di Fano e si è lasciata andare ad alcune dichiarazioni sulla Fano-Grosseto che mancano di rispetto alla verità dei fatti oltre che all’impegno degli esponenti del Movimento 5 Stelle.

L’ex Ministro Toninelli – aggiungono i consiglieri fanesi – aveva infatti riportato la Strada dei due mari al centro dell’agenda politica del proprio dicastero, non solo stanziando ulteriori risorse a favore del tratto marchigiano, ma soprattutto facendo approvare il Decreto Sblocca Cantieri, che registrò invece il voto contrario del PD. Quel decreto aveva consentito a Toninelli di iniziare a lavorare sui commissariamenti delle opere ritenute prioritarie, tra cui rientrava la Galleria della Guinza, come annunciato sul Sole 24 Ore. Il commissariamento si rende necessario dopo che il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha bocciato il progetto che prevedeva un’unica canna, violando i parametri di sicurezza per l’apertura a doppio senso di marcia. Sarebbero questi i mirabolanti traguardi di Delrio?

Purtroppo la Lega, in preda a un colpo di sole estivo, ha deciso di mandare tutto all’aria lo scorso agosto e oggi il Ministero delle Infrastrutture è nelle mani di un’esponente del PD. Quindi ora sta al partito della Morani ricominciare a lavorare per il nostro territorio esattamente dove ci eravamo fermati, valorizzando l’impegno dell’ex ministro Toninelli e dei nostri parlamentari.

Non permetteremo più – conclude la nota – che i risultati ottenuti con tenacia e competenza dal Movimento 5 Stelle vengano contrabbandati come propri dai nostri partner di governo”.

altri articoli