Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Dopo le cure la tartaruga Larisa è tornata in mare

tartaruga_larisaGABICCE MARE – La Fondazione Cetacea di Riccione in collaborazione con il personale della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Pesaro e dell’Ufficio Locale Marittimo di Gabicce Mare, ha proceduto al rilascio in mare di una tartaruga della specie “caretta caretta”, di circa sei anni di vita e di lunghezza pari a 34 cm al carapace.

La tartaruga “LARISA” è stata rinvenuta viva e spiaggiata lo scorso novembre lungo la costa del fermano. Recuperata in forte stato di ipotermia, è stata affidata alle cure della Fondazione Cetacea di Riccione che, ogni anno, si occupa della riabilitazione di tante tartarughe trovate in difficoltà. Così, dopo un periodo di cure e riabilitazione di circa sette mesi, oggi Larisa ha ritrovato il mare proprio lungo il litorale tra Gabicce e Pesaro.

tartaruga_larisa_rilascioIl rilascio è infatti avvenuto nel tratto di mare antistante il porto turistico di Vallugola, a circa 1,5 miglia dalla costa, con l’ausilio del gommone della Guardia Costiera G.C. 142 ed il supporto della Cooperativa Marinai di Salvataggio di Gabicce Mare.

All’evento hanno assistito numerosi bagnanti, adulti e bambini, oltre ai passeggeri della Motonave Queen Elisabeth, che ha trasportato la tartaruga fino a Vallugola. Questi ultimi hanno anche partecipato ad un momento divulgativo di carattere ambientale a cura della stessa Fondazione teso a sensibilizzare la popolazione all’uso responsabile del mare e del suo habitat.

Le segnalazioni di animali spiaggiati, quali ad esempio tartarughe marine e delfini, devono essere indirizzate alla Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di zona, anche telefonicamente (Capitaneria di Porto di Pesaro 0721/1778380). In questo modo sarà tempestivamente attivata la catena operativa appositamente predisposta dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e dal Ministero della Salute per il recupero, l’assistenza e lo studio degli animali che spiaggiano sulle nostre coste

altri articoli