Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Digestore a Barchi, il sindaco Sebastianelli indice un’assemblea pubblica

La minoranza aveva richiesto la convocazione di un consiglio comunale straordinario

antonio sebastianelliTERRE ROVERESCHE – E’ fissata per giovedì 27 febbraio alle ore 20.45 nella sala consiliare di Orciano un’assemblea pubblica organizzata dal comune per illustrare il progetto dell’Azienda Feronia srl di realizzazione di un impianto integrato anaerobico e aerobico nell’area adiacente alla ex-discarica “Cà Rafaneto”. La minoranza aveva richiesto la convocazione di un consiglio comunale straordinario (vedi articolo)

«L’assemblea – spiega il Sindaco Antonio Sebastianelli – ha lo scopo di illustrare in maniera precisa e puntuale i dettagli del progetto, dare risposte ai legittimi dubbi che la popolazione si sta ponendo, illustrare e chiarire l’iter della procedura amministrativa.

L’importanza dell’argomento richiede un’assemblea con il più ampio coinvolgimento possibile, ovviamente aperta ai cittadini dei territori limitrofi.

L’assemblea sarà la sede di dialogo, del confronto costruttivo su aspetti e impatti ambientali, economici, sociali e sanitari di tale progetto».

All’Assemblea saranno presenti i tecnici qualificati dell’Impresa Sociale Art. 32 ONLUS, l’Amministrazione Comunale e rappresentanti degli enti locali coinvolti.

Numerose domande sono state fatte e numerose informazioni sono circolate relativamente al progetto, alcune precise ed altre meno precise.

“Un tale progetto – continua il Sindaco – richiede un analisi approfondita, che stiamo effettuando avvalendoci di esperti con esperienza e capacità, come i collaboratori dell’Impresa Sociale Art. 32 ONLUS, che ringrazio anticipatamente.

Ogni atto che questa l’Amministrazione Comunale sarà chiamata ad adottare nel corso dell’iter procedurale, va supportato da studi appropriati e approfonditi.

L’Ambiente, la tutela della Persona e della Salute sono il fondamento del programma amministrativo che portiamo avanti grazie ai tanti investimenti fatti con nuovi servizi e strutture.

Pertanto, seguendo la legge e gli strumenti amministrativi ed evitando “strumentalizzazioni”, stiamo approfondendo con scrupolo il progetto per supportare la nostra posizione da valutazioni tecniche.

E’ questo il dovere di un’Amministrazione seria, attenta e che difende e tutela il nostro territorio tutti i giorni e non solo per convenienza.

Stiamo investendo risorse economiche per la promozione di questo territorio come mai fatto in precedenza.

Solo un’analisi scrupolosa e tecnica può permettere alla nostra Amministrazione di evitare valutazioni che nel passato hanno portato a prendere decisioni non corrette per il nostro territorio.

Vogliamo precisare – conclude il sindaco – che, ogni altro passaggio formale della procedura di valutazione d’impatto ambientale e autorizzativo provinciale, nonché dei vari endo-procedimenti, sarà puntualmente comunicato ufficialmente dalla nostra Amministrazione Comunale sul sito internet del Comune»

altri articoli