Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Regione Marche la sanità che cambia bonus malus

Corrilucrezia, presentata la 35a edizione

La gara podistica del 25 aprile organizzata dal Gruppo Podistico Lucrezia

corrilucrezia_presentazione_35
Foto di gruppo

LUCREZIA – Presentata l’edizione numero 35 della Corrilucrezia, la classica del 25 aprile organizzata dal Gruppo Podistico Lucrezia. La conferenza stampa si è svolta nei locali della BCC FANO di Lucrezia ed è stata coordinata da Leonardo Oliva, giornalista e podista.

Per la BCC di Fano era presente il vice presidente Franco Magnanelli il quale, nel portare i saluti del Presidente Rondina, ha ribadito l’impegno dell’istituto finanziario a sostegno dello sport locale e della Corrilucrezia, in particolare. Magnanelli ha paragonato il microcosmo dei tanti e diversi partecipanti alla gara (adulti, bambini, sportivi, semplici camminatori) alla Banca che sul territorio “che vuole correre assieme ai partecipanti per raggiungere, insieme, gli obiettivi che ognuno si è proposto”. Magnanelli ha parlato di “tempi complicati” e “cambiamenti epocali” in merito alla riforma che ha coinvolto le BCC italiane ma ha assicurato “che sono stati messi i necessari paletti affinché sia mantenuta la presenza sul territorio”.

da sinistra: Leonardo Oliva, Bruno Toccacieli, Franco Magnanelli, Rita Pavone, Gabriella Eutizi

Il Presidente Bruno Toccacieli ha ricordato i vari momenti che compongono la Corrilucrezia: la gara di 10km, la camminata ludico-motoria, il Trofeo BCC FANO, il Trofeo AVIS, il Campionato Sociale BCC FANO, la camminata con gli amici animali e le diverse gare per i ragazzi. “In termini di persone coinvolte – ha affermato Toccacieli – la gara dei 10 km si colloca al terzo/quarto posto nella nostra regione ed è la prima gara in provincia. Tutti conoscono la Corrilucrezia!”.

L’atleta pluripremiata del Gruppo Podistico Lucrezia Rita Pavone ha messo in evidenza le doti umane del gruppo. “Questa è una società sportiva molto seria – ha detto – in cui non ci si sente pressati. C’è una grande umanità!”

corrilucrezia_presentazione_35_2
Un momento della conferenza stampa

Presenti anche i fratelli Gabriella Eutizi, vicepresidente del Gruppo, e Pierino Eutizi, primo presidente e fondatore del Gruppo Podistico Lucrezia il quale, ironicamente, ha esclamato: “Ho partecipato alla prima edizione della gara, spero di arrivare alla centesima!”. Soddisfazione per il traguardo dei 35 anni anche nella parole di Sergio Santi, ex-presidente del Gruppo e grande sostenitore della Corrilucrezia. Gabriele Vampa, in rappresentanza dell’Avis, ha confermato il sostegno e l’interesse alla manifestazione.

corrilucrezia_presentazione_35_4
da sinistra: Santi Sergio e Annibale Montanari

Durante la presentazione si è parlato della realizzazione di una sede del Gruppo Podistico. Attraverso accordi con l’attuale amministrazione, che devono essere però ancora perfezionati, il Gruppo avrà la disponibilità di una struttura in legno di circa 60mq nella zona sportiva di Lucrezia. Si tratta, è stato detto, di un passo fondamentale per riportare il podismo nel territorio. Con una sede e la possibilità di utilizzare le strutture della zona sportiva in sinergia con le atre società sportive presenti sarà più facile far avvicinare i ragazzi al podismo. Non a caso, in apertura di stampa è stato ricordato il giovane Andrea Gargamelli, campione cresciuto nel Gruppo podistico Lucrezia che lo scorso anno ha vinto la ColleMar-athon.

Infine, Annibale Montanari, ideatore della Collemar-athon ha portato il suo saluto al Gruppo Podistico ricordando il forte legame di amicizia e di collaborazione che esiste tra le due realtà (Toccacieli è vicepresidente del comitato organizzatore della maratona) soprattutto ribadendo il supporto insostituibile del Gruppo podistico Lucrezia nella gestione dei punti ristoro lungo il percorso.

altri articoli