Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Colli al Metauro, decise misure per mense e trasporti scolastici non usufruiti

La Giunta ha deliberato anche un bando per le attività chiuse per ottenere sconti su Tari, Tosap e IMU.

stefano aguzzi sindaco colli al metauroCOLLI AL METAURO – Nella giornata di ieri, la Giunta comunale ha deliberato alcuni atti volti ad agevolare le attività e le famiglie in difficoltà, a causa della crisi sanitaria  dovuta al COVID 19.

“Innanzitutto saranno rimborsati e/o accreditati sulla prossima annualità le cifre già pagate per le mense e trasporto scolastico, per il periodo in cui non si è  usufruito il servizio, – afferma il sindaco Stefano Aguzzi – abbiamo anche deciso di attivare un bando per agevolare le varie attività chiuse in questo periodo, praticando uno sconto su alcune tasse ed imposte quali TARI, TOSAP ed IMU per coloro che ne faranno richiesta e per il periodo che le attività sono rimaste ferme.

Visto la grande difficoltà di ripresa economica – continua il sindaco Aguzzi – le varie attività che vorranno riaprire (bar, ristoranti ecc…)  costretti da prescrizioni ad avere spazi limitati, potranno fare richiesta all’Amministrazione, là dove ci saranno le condizioni, di poter fruire di spazi pubblici esterni per posizionare tavoli, sedie o esposizioni di prodotti, eccezionalmente fino al mese di settembre senza pagare l’occupazione di suolo pubblico.

Con le decisioni assunte  ieri – conclude il primo cittadino – stiamo cercando di agevolare la ripartenza delle varie attività nel territorio di Colli al Metauro per poter tornare alla normalità nel più breve tempo possibile, osservando soprattutto tutte le prescrizioni e i distanziamenti sociali del caso, cosa che sta già avvenendo e, per questo, ringrazio tutta la comunità di Colli al Metauro”.

altri articoli