Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Boccia su strada e solidarietà con “Un tiro per la vita”

Iniziativa di solidarietà a sostegno delle donne malate di tumore al seno. Una gara di boccia su strada in favore dell'AIRC

un tiro per la vitaTERRE ROVERESCHE – Sabato 4 settembre si svolgerà a Vergineto una manifestazione sportiva di boccia su strada a scopo benefico, intitolata “Il bomber, un tiro per la vita”.

Tutto il ricavato dell’iniziativa sarà devoluto in beneficenza all’AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro), per la precisione al Fiocco Rosa per il tumore al seno.

Il Gruppo Sportivo Barchi di Boccia su Strada organizza l’evento in collaborazione con FIGeST (Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali) e le due Associazioni Sportive Dilettantistiche ABIS e VALLE DEL METAURO.

Gli atleti partecipanti avranno a disposizione tre lanci in unico tratto di strada in salita, chi percorrerà più metri con il lancio della boccetta si aggiudicherà il trofeo.

Le categorie saranno suddivise in: UNDER 18, DONNE, OVER 60, NON TESTE DI SERIE (divise per fasce d’età), TESTE DI SERIE “N”, TESTE DI SERIE “T”.

La gara avrà inizio alle ore 15.30 fino alle ore 19.30 circa, con premiazioni a fine gara.

Sul posto oltre ad un furgone con bibite e panini saranno presenti attività di intrattenimento per bambini.

Il capo organizzatore Mirco Polverari ha così commentato l’evento: “Anche se il nostro sport è praticato prevalentemente da uomini, ci faceva piacere aiutare il mondo femminile raccogliendo fondi per il tumore al seno, nella speranza di mandare un bel messaggio di supporto e di vicinanza a chi soffre a causa di questi mali tremendi”.

altri articoli