Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Bando regionale sull’illuminazione pubblica, Fano è prima

Dalla regione un contributo di 300mila euro su un investimento di 600mila

bando illuminazione renato minardi fanoFANO – Il comune con la società Aset S.p.A., risulta prima nella graduatoria stilata dalla Regione Marche per il Bando POR FESR Marche 2014/2020 (Asse 4, Azione 13.2 – Intervento 13.2.1) “Interventi di efficienza energetica e utilizzo delle fonti rinnovabili nella pubblica illuminazione”. Con un investimento di circa 600 mila euro, la Regione riconosce circa 300 mila euro per interventi sulla pubblica illuminazione ad Aset.

A darne notizia il Vice Presidente dell’Assemblea Legislativa delle Marche, Renato Claudio Minardi: “E’ un intervento importante che farà la differenza consentendo alla città di riqualificare l’illuminazione pubblica e permetterà un notevole risparmio energetico, oltre che economico, andando anche a migliorare una componente essenziale dell’arredo urbano. L’illuminazione pubblica rappresenta, inoltre, un mezzo per aumentare i livello di sicurezza del territorio. L’investimento sull’efficientamento energetico, realizzando un risparmio per le casse comunali di circa il 30% del costo della bolletta, consentirà di potenziare i servizi dove vi è una reale esigenza” .

Il progetto, presentato da Aset SpA in accordo con il Comune, prevede un intervento su aree importanti della cttà, viali e parchi del Lido, di Torrette e del Vallato e interessa ottocento punti luce con la sostituzione delle attuali lampade con moderni apparecchi al LED e l’implementazione della illuminazione pubblica con Wi-Fi e il servizio di videosorveglianza.

L’obiettivo del Bando era, infatti, quello di promuovere la riduzione dei consumi nella pubblica illuminazione e l’uso di fonti rinnovabili per incrementare lo sviluppo energetico equilibrato e sostenibile del territorio regionale, migliorando le perfomance in termini di risparmio ed efficienza green.

altri articoli