Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Anpi Fano aderisce all’iniziativa “Mai più fascismi” in occasione della Giornata della Memoria

giorno della memoriaFANO – Sabato 27 gennaio ricorre “il Giorno della Memoria”, così designato da una risoluzione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, per celebrare le vittime dell’Olocausto e di ogni forma di soppressione o compressione dei diritti umani compiuta dai nazisti. “Purtroppo, di nuovo, si stanno moltiplicando nel nostro Paese sotto varie sigle organizzazioni neofasciste o neonaziste presenti in modo crescente nella realtà sociale e sul web – scrive Paolo Pagnoni, presidente della sezione Anpi Fano – Esse diffondono i virus della violenza, della discriminazione, dell’odio verso chi bollano come diverso, del razzismo e della xenofobia, a ottant’anni da uno dei provvedimenti più odiosi del fascismo: la promulgazione delle leggi razziali.Fenomeni analoghi stanno avvenendo nel mondo e in Europa, in particolare nell’est, e si manifestano specialmente attraverso risorgenti chiusure nazionalistiche e xenofobe, con cortei e iniziative di stampo oscurantista o nazista”.

Anpi Fano sezione Leda Antinori, ha scelto, in occasione del prossimo sabato 27  gennaio, di raccogliere l’appello nazionale e istituire banchetti di raccolta firme per l’iniziativa ”Mai più fascismi”, alla quale hanno aderito molte associazioni e partiti democratici ed antifascisti.

Dalle ore 10 alle 12.30 volontari della sezione Leda Antinori, saranno lungo il corso Matteotti, presso il palazzo Gabuccini per la raccolta firme e nell’occasione si potrà rinnovare la tessera Anpi 2018.

Il tesseramento e la raccolta firme si ripeteranno sabato 03 e 10 febbraio p.v. presso palazzo Gabuccini in corso Matteotti dalle 10 alle 12.30

altri articoli