Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Regione Marche la sanità che cambia bonus malus

Al via la seconda edizione di “Studi federiciani”

Iniziativa per conoscere il patrimonio della biblioteca fanese che quest'anno compie 299 anni

manoscritto_federici_studi_federicianiFANO – Al via la seconda edizione di “Studi federiciani”, rassegna di incontri sul patrimonio culturale organizzata dal Sistema Bibliotecario di Fano con il supporto del Comitato scientifico di Nuovi Studi Fanesi e l’Associazione Amici delle Biblioteche di Fano.

Il primo appuntamento è fissato per martedì 19 novembre, giornata in cui si celebrerà il 299° anno di istituzione della Biblioteca Federiciana.

Sarà la professoressa Marilena Maniaci ad inaugurare il ciclo di iniziative in programma per valorizzare il patrimonio della Biblioteca Federiciana prossima a festeggiare il terzo centenario (2020).

La professoressa Maniaci è docente di Storia del libro manoscritto presso l’Università di Cassino e autrice del volume Breve storia del libro manoscritto pubblicata per la collana Bussole dell’editore Carocci. In questo studio Marilena Maniaci propone un’analisi del codice medievale come chiave di accesso privilegiata alla vita intellettuale, sociale ed economica degli ambienti in cui sono stati prodotti e utilizzati.

L’incontro sul libro manoscritto è un’opportunità per ricordare la raccolta di manoscritti della Federiciana costituita da cronache, atti amministrativi, epistolari, alberi genealogici, un fondo di primaria importanza per lo studio della storia locale.

La sezione conserva anche una preziosa collezione di disegni e codici medievali. Il volume più interessante e prezioso è il Salterio del XV secolo, un codice miniato in pergamena appartenuto a Domenico Federici e integralmente consultabile su Internet Archive, biblioteca digitale che offre milioni di libri provenienti dalle biblioteche di tutto il mondo, in cui la Federiciana ha reso disponibili molti dei suoi documenti digitalizzati rendendoli fruibili a chiunque.

Ai tesori antichi si aggiungono diversi autografi d’autore protagonisti della cultura italiana, tra i quali Giacomo Leopardi, Luigi Pirandello, Giovanni Verga, Gabriele d’Annunzio e Filippo Tommaso Marinetti.

Nel primo incontro verrà presentato il programma completo della rassegna “Studi federiciani” che si svolgerà presso la Sala ipogea della Mediateca Montanari. I singoli eventi saranno anticipati da una visita guidata all’antica Sala dei Globi della Biblioteca Federiciana, opportunità speciale per vedere i preziosi documenti originali conservati.

PROGRAMMA
martedì 19 novembre 2019
ore 16.30, visita guidata Sala dei Globi – Biblioteca Federiciana
ore. 17.30 breve storia del libro manoscritto con Marilena Maniaci, Sala ipogea della Mediateca Montanari

 

altri articoli