Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Al punto vaccinale di Colli al Metauro somministrate 500 dosi

Partono le seconde somministrazioni nella casa della salute di Calcinelli.

vaccinazione covid colli al metauro
I membri della commissione covid di Colli al Metauro

COLLI AL METAURO – La Commissione COVID del Comune di Colli al Metauro informa che il Punto vaccinale HUB,  istituito presso la Casa della Salute in località Calcinelli e presieduto dai medici del Distretto territoriale, nel giro di un mese, ha attualmente vaccinato, con una prima somministrazione, circa 500 persone under 60 utilizzando il vaccino Pfizer.

I cittadini interessati alla vaccinazione fanno parte del Distretto Sanitario Fano/Fossombrone.

La Commissione COVID comunale informa anche che dal 14 luglio partirà la somministrazione della seconda dose del vaccino.

E’ inoltre possibile contattare il punto vaccinale per prenotare la prima vaccinazione. Da lunedì 12 luglio si può chiamare il numero 334/2109198 il lunedì e il giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e il martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

“Sono davvero soddisfatta del raggiungimento di questo numero in un lasso di così breve tempo – afferma l’Assessore ai Servizi Sociali Annachiara Mascarucci – dimostrazione, questa, che la cittadinanza ha compreso la gravità di questa pandemia che sta perdurando. Ringrazio il personale sanitario, la protezione civile, l’Avis, i Carabinieri in congedo e l’Associazione In viaggio lungo il Metauro – conclude l’Assessore Mascarucci – per la collaborazione e l’impegno profuso in questa delicata operazione vaccinale.”

“L’affluenza alla vaccinazione da parte dei nostri concittadini è ottima, un altro dato da non sottovalutare è la buona presenza di giovani. Di questo, sono particolarmente soddisfatto – aggiunge il consigliere Francesco Tadei, presidente della commissione Covid -.  La partecipazione dei nostri ragazzi è indice del fatto che c’è stata una buona comunicazione da parte delle istituzioni ed è un grande segno di responsabilità da parte dei più giovani. Dopo tutto il lavoro svolto, vedere questi risultati è molto incoraggiante – conclude il consigliere Tadei”.

“Come coordinatore dell’equipe territoriale dei medici di medicina generale di Fossombrone, – afferma il dottor Fabrizio Valeri – devo dire che i colleghi hanno collaborato in maniera fattiva alla riuscita di questo progetto presso l’HUB di Colli al Metauro e assieme alle varie Associazioni e all’Amministrazione comunale, speriamo di portare a termine il nostro obiettivo ossia, vaccinare i giovani che come potete vedere sono quelli più a rischio di contagio in questi periodi. Se vacciniamo loro, – conclude il dottor Valeri – fermiamo il contagio dalla base”.

altri articoli