Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Addio a Maria Assunta Maiorano, anima del Circolo Bianchini di Fano

Morta Maria Assunta Maiorano del Circolo BianchiniFANO – Con Maria Assunta Maiorano se ne va una donna preziosa per la vita culturale fanese.

Il messaggio di cordoglio del sindaco di Fano Massimo Seri: “La scomparsa di Maria Assunta Maiorano lascia un vuoto profondo nel panorama culturale della nostra città di Fano e nel cuore di tutti coloro che le hanno voluto bene. Tutti abbiamo imparato a conoscerla come una docente apprezzata, cultrice appassionata dell’ecumenismo religioso, attiva promotrice del circolo culturale “Angiola Bianchini”, del quale è stata tra i fondatori e presidente per alcuni decenni. Un donna di grandi qualità morali e notevoli competenze culturali, con una grande capacità organizzativa che ha portato il circolo fanese ad essere espressione viva dei fermenti culturali cittadini nonché sede di incontri prestigiosi con alcuni grandi protagonisti della Novecento Italiano. Non tutti invece sanno quanto, oltre al suo lavoro a scuola e la dedizione verso i suoi alunni, abbia voluto continuare a donare agli altri la stessa passione per la conoscenza anche al di fuori dell’attività didattica. Come ebbi modo di scriverle in una lettera, la sua attività ha reso accessibile a tutti un programma di incontri di varia natura, favorendo e stimolando nei fanesi l’attitudine alla cultura e alla conoscenza. Un’instancabile e preziosa presenza quindi che tutta la città tutta ricorderà. Alla famiglia vanno le espressioni del mio affettuoso sentito cordoglio”.

Per ricordare Maria Assunta, pubblichiamo qui di seguito un brano tratto da un articolo del Giornale del Metauro n. 128 (marzo 2015) dove si parla del prezioso contributo culturale alla città di Fano dell’Università dei Saperi e dell’allora presidente Paola Fazi e del Circolo Bianchini con la sua presidente Maria Assunta Maiorano:

“Riteniamo quindi che l’intera cittadinanza, in un’ottica libera da qualsiasi condizionamento, debba sentirsi orgogliosa di esprimere la sua gratitudine e ammirazione a due circoli, in ordine cronologico: Circolo Culturale “Angiola Bianchini” e la sua Presidente Maria Assunta Maiorano e l’Università dei Saperi “Giulio Grimaldi” con la Presidente Paola Fazi, per le opportunità di crescita sociale, morale e culturale, che hanno dato e continuano a dare da lunghi anni a tutti noi.

Va a loro, il merito di svecchiare gli animi, portando via il grigiore degli inverni, coi loro incontri vivificanti. Regalandoci momenti in cui l’intelletto e il sentimento, in maniera alternata o congiunta, ci danno la consapevolezza della immensa bellezza che ci circonda, insieme alla capacità di riconoscerla ed apprezzarla. Praticamente regalandoci il piacere di vivere, non dimenticando mai il calore umano e lo spirito di amicizia.

Nel generale panorama di crisi di mezzi e di ideali, a volte ma non sempre sorrette dalle istituzioni, queste donne non hanno cercato alibi, continuando con determinazione a tenere ben saldo nelle loro mani, il timone. Senza disorientamenti o comodi e  riduttivi cambiamenti di rotta.

Credo sia grazie a loro, se la nostra bella Fano, ai tanti appellativi, non tutti positivi che si è guadagnata nel tempo, ora per i vari relatori che da ogni parte d’Italia sono venuti a tenere le loro conferenze, ammirati per la straordinaria partecipazione di pubblico, ne abbia acquisito qualche altro, certamente più “faticato”, di quello pur bellissimo, regalatoci dalla Storia, di Città della Fortuna”. C.E.

altri articoli