Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Ad Urbania inaugurate le colonnine per la ricarica di auto elettriche

La città dell'alta Valmetauro sempre più green. Per il sindaco un servizio utile per cittadini e turisti.

enel colonnine ricarica urbaniaURBANIA – Inaugurate in via Vittorio Veneto, le nuove infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici alla presenza del Sindaco di Urbania Marco Ciccolini, dell’assessore all’ambiente Emiliano Baffioni, del referente Marche e-mobility di Enel X Roberto Morini e del referente affari istituzionali Abruzzo Marche di Enel Pasquale Angelini.

Complessivamente, sono tre le infrastrutture presenti sul territorio comunale, per un totale di 6 postazioni di ricarica (due per ogni infrastruttura) dislocate in punti strategici del comune quali via Vittorio Veneto, Piazza delle Poste e via Verdi dove l’infrastruttura è in fase di attivazione.

Questa è una operazione importante volta a incentivare l’uso di auto elettriche sul nostro territorio – ha commentato il sindaco Marco Ciccolini -. Un progetto che guarda all’eco-sostenibilità, alla tutela dell’ambiente in cui viviamo.

Oggi l’uso di auto elettriche è in espansione e anche i nostri cittadini e i turisti che vengono nella nostra città avranno la possibilità di fornirsi di questo servizio”.

Gli fa eco l’assessore all’ambiente Emiliano Baffioni: “Con questo intervento, che consideriamo un punto di partenza, aggiungiamo un altro importante tassello alle innumerevoli iniziative che l’amministrazione comunale da anni sta portando avanti per rendere Urbania un comune sempre più green e virtuoso. Questo servizio guarda al futuro della nostra città”.

Le colonnine di ricarica sono di tipo Pole Station da 44 kW (due punti di ricarica da 22 kW per ogni postazione) e consentono ai veicoli elettrici, che potranno usufruire di posti auto dedicati in prossimità di ogni infrastruttura, di effettuare una ricarica in modo rapido ed agevole con la propria card oppure con la APP dedicata di Enel X “JuicePass”, l’innovativo servizio di ricarica che offre un’interfaccia unica per ricaricare l’auto in ambiente domestico o lavorativo, nonché su una rete di migliaia di punti di ricarica pubblici in 18 paesi europei, grazie all’accordo di interoperabilità siglato con gli operatori IONITY e SMATRICS. Enel X si occuperà anche della manutenzione delle infrastrutture.

L’installazione delle infrastrutture di ricarica rientra nel Piano Nazionale per la mobilità elettrica che vede Enel X impegnata in tutte le regioni italiane per la realizzazione di stazioni di ricarica a 22kW, a 50kW e a 350kW. Si tratta di un piano dinamico, flessibile, aperto a tutti coloro (enti pubblici e/o privati) che intendono collaborare per la crescita della mobilità elettrica in Italia: ad oggi, sul territorio nazionale Enel X ha già installato oltre 4660 infrastrutture, nelle Marche ve ne sono 98 già attive di cui 32 in provincia di Pesaro-Urbino.

altri articoli