Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

A Pontemurello inaugurato il percorso multisensoriale del parco

Si tratta di un percorso che consente ai più piccoli di sviluppare un contatto diretto ed emozionale con gli elementi della natura

percorso multisensoriale pontemurelloLUCREZIA – Inaugurato nel parco pubblico del quartiere Pontemurello a Lucrezia, il percorso multisensoriale e la nuova area giochi per i bambini da 0 a 6 anni. Un progetto che si colloca all’interno di un quadro più ampio volto alla riqualificazione delle aree verdi e di gioco dell’intero territorio.

«Un obiettivo lungamente perseguito dall’amministrazione comunale e atteso dalla comunità locale – evidenzia il Consigliere con delega al Verde Pubblico Raffaele Guidi – quello della nuova area giochi attrezzata per le famiglie e i bambini, proprio a pochi passi dalla Scuola dell’infanzia “Arcobaleno”.

L’intervento – spiega Guidi – comprende non solo la realizzazione di un percorso multisensoriale, illustrato al suo ingresso, ma anche la manutenzione delle varie sedute dislocate nel parco, l’istallazione di nuovi giochi, nuovi cestini a beneficio del rispetto dell’ambiente e un sistema di telecamere di videosorveglianza.

Un modo per consentire alle famiglie del territorio di godere di una delle più ampie aree verdi in un clima sicuro e stimolante».

L’Assessore ai Servizi Educativi, Francesca Ciacci, evidenzia invece l’aspetto più propriamente pedagogico ed educativo del progetto. «Si tratta di un percorso che consente ai più piccoli di sviluppare un contatto diretto ed emozionale con gli elementi della natura – spiega la Ciacci – Attraverso il senso del tatto, della vista e dell’olfatto, i piccoli visitatori potranno imparare a conoscere il proprio corpo e a scoprire il mondo della natura.

Ci sono tratti studiati appositamente per il cammino a piedi nudi attraverso il quale il bambino potrà individuare le differenze tra gli elementi naturali, dai sassi, al legno, all’erba, con ricadute positive anche sul suo benessere psico-fisico; zone verdi con erbe aromatiche ed officinali da conoscere attraverso l’olfatto; aiuole con piante i cui fiori mutano di colore nel corso delle stagioni così da poter stimolare l’osservazione».

«Il progetto, realizzato attraverso il finanziamento della Regione Marche – spiega il Sindaco di Cartoceto Enrico Rossi – si colloca all’interno di una più ampia azione mirata a riqualificare e rimodernare l’impianto ludico-ricreativo dei parchi pubblici, adeguandoli anche ai più moderni standard di sicurezza e monitoraggio.

Proprio per questo – continua Rossi – è già in programma un prossimo intervento, dell’ammontare di 37.700 euro, volto ad installare nuovi giochi 0-6 anni in altri parchi del territorio ed impianti di videosorveglianza direttamente collegati alla centrale operativa della Polizia Municipale, per monitorare le aree e cercare di prevenire, laddove possibile, azioni di vandalismo o altri gesti perseguibili.

Siamo tuttavia ben consapevoli – evidenzia il Sindaco – che anche questo secondo intervento non sarà sufficiente a rendere compiute le necessità di miglioramento dei numerosi parchi pubblici presenti sul territorio, ma rappresenta un altro step importante, anzi fondamentale, per ripensare le nostre aree verdi e offrire ai bambini e alla cittadinanza spazi salubri e sicuri dove trascorrere in serenità alcuni momenti della giornata».

altri articoli