Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

A Petriano riaprono le Terme di Raffaello

Da lunedì 16 agosto sarà possibile effettuare tutte le cure termali in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale o privatamente

Terme Di Raffaello veduta panoramicaPETRIANO – Da lunedì 16 agosto sarà possibile effettuare tutte le cure termali in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale o privatamente: cure fangobalneoterapiche, cure balneoterapiche e vascolari, cure inalatorie e per la sordità rinogena.

Ogni cittadino ha diritto ad un ciclo di cure all’anno in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale. Il ciclo completo è composto dalla visita medica di ammissione alle cure e da 12 sedute, il primo passo per poterne beneficiare è recarsi dal proprio medico per l’impegnativa. Tutte le cure vengono effettuate su prenotazione e le pratiche di accettazione possono essere eseguite comodamente da casa, sia telefonicamente che online.

Le cure termali effettuate con le acque sulfuree – solfato – bicabornato – alcalino – terrose della Fonte La Valle rinforzano il sistema immunitario in modo naturale, efficace e piacevole ed hanno una potente azione antinfiammatoria e antisettica a beneficio di tutto l’organismo. Durante il ciclo di cura, si è seguiti da una équipe di medici specializzati e da operatori altamente qualificati.

Come da Decreto 105 del 23 luglio, per accedere alle cure termali, sanitarie e riabilitative non è necessario esibire Green Pass. Alle Terme di Raffaello viene adottato il protocollo Nazionale “Terme sicure” le procedure anti Covid-19 sono scrupolose e finalizzate alla tutela della salute dei nostri ospiti e dei nostri collaboratori con l’applicazione di rigidi protocolli che consentono la fruizione delle cure in sicurezza e tranquillità.

Il Centro Termale di Petriano ricopre un ruolo fondamentale per la prevenzione e la cura della salute della collettività, che viene di stagione in stagione riconfermato.  

altri articoli