Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

A Pesaro, giovane arrestato per spaccio di stupefacenti

polizia arresto pesaroPESARO – La squadra mobile della Polizia ha tratto in arresto un operaio di origini siciliane, da poco maggiorenne, per lo spaccio di sostanze stupefacenti (hascisc e marijuana).

Due mesi fa, il giovane era stato trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana per cui era stato segnalato alla Prefettura come assuntore. Le indagini successive hanno però evidenziato che il giovane continuava la sua attività di spaccio, per cui Venerdì 14 scorso, all’uscita di casa per recarsi al lavoro, è stato nuovamente fermato e controllato.

Nello zaino che portava in spalla sono stati infatti rinvenuti e sequestrati due involucri contenenti hascisc, del peso rispettivamente di 25 e 35 grammi circa, confezionati per essere ceduti di lì a breve ai suoi clienti. La perquisizione estesa alla sua casa ha portato al rinvenimento e sequestro di un ulteriore pezzo di hascisc del peso di grammi 35 circa, per un totale di quasi un etto di hascisc.

Pertanto è stato tratto in arresto e posto, su disposizione del Pubblico Ministero di turno, agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida e del rito direttissimo che questa mattina, sabato 15 dicembre, ha convalidato l’arresto ed ha condannato il giovane, col rito del patteggiamento, alla pena di anni uno di reclusione e 2.000 euro di multa, concedendo la sospensione della pena.

altri articoli