Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

A Pesaro deroghe ai parcheggi per agevolare sanitari e cittadini residenti in centro

Le ordinanze riguardano il disco orario in via della Liberazione e la possibilità di parcheggiare gratuitamente nelle strisce blu per i residenti in ZTL

parcheggi pagamento fanoPESARO – Vista l’emergenza sanitaria e il momento straordinario che stiamo vivendo, l’Amministrazione comunale ha deciso di derogare la limitazione della sosta con disco orario su viale della Liberazione (in ambo i lati).

La ratio di questa ordinanza è quella di consentire la sosta senza limitazioni di orario al personale sanitario – che potrà così contare su circa 50 stalli ulteriori, a due passi dall’ospedale, che si vanno ad aggiungere a quelli di Porta Rimini e via dell’Acquedotto. L’ordinanza è valida fino al 3 aprile.

Sono stati inoltre consegnati – con il coordinamento di Pesaro Parcheggi –, e specificamente a chi presta servizio nel reparto di terapia intensiva, 40 pass che permettono la sosta sulle strisce blu adiacenti alla struttura.

Questa mattina, infine, con l’obiettivo di ridurre gli spostamenti (come previsto dall’ultimo DPCM), i residenti e dimoranti in ZTL sono esentati dal pagamento della sosta su tutti gli stalli con strisce blu in tutte le aree a raso del Comune di Pesaro, così da trovare più rapidamente parcheggio.

In giorni dove la rotazione delle soste in ZTL è ridotta, si viene incontro a quei cittadini che per motivi di lavoro e di salute devono comunque utilizzare la macchina e parcheggiare nei dintorni della propria abitazione. L’ordinanza è valida fino al 25 marzo (come da DPCM richiamato nella stessa).

Particolarmente in merito alla prima ordinanza si confida nel buon senso dei pesaresi non facenti parte del personale sanitario, invitandoli a non approfittare della suddetta deroga.

altri articoli