Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

A Mombaroccio riapre ufficialmente il teatro

mombaroccio - carlo-pagnini

MOMBAROCCIO – Dopo svariati decenni Mombaroccio torna ad avere un teatro che possa definirsi tale, completo di sipario, quinte e sistema di oscuramento.
Sabato 4 febbraio alle ore 18 il primo attore che calcherà la rinnovata struttura, su proposta dell’Associazione Accademia Guidobaldo Del Monte, è il pesarese Carlo Pagnini, che proporrà il suo lavoro “Chi mi ha chiamato”, un monologo tra prosa e poesia, tra lingua e dialetto, tra il serio e il faceto.
Lo spettacolo sarà preceduto da una breve presentazione della storia del teatro e dei lavori effettuati, seguita da l’illustrazione delle attività del 2017 dell’Associazione Accademia Guidobaldo Del Monte, incaricata da quest’anno di gestire per conto del Comune le sale restaurate del Palazzo Del Monte, con spazi dedicati a Guidobaldo Del Monte, Galileo Galilei e i loro studi – da una parte – e al pittore mombaroccese Ciro Pavisa dall’altra.
MOMBAROCCIO – Dopo svariati decenni Mombaroccio torna ad avere un teatro che possa definirsi tale, completo di sipario, quinte e sistema di oscuramento.
Sabato 4 febbraio alle ore 18 il primo attore che calcherà la rinnovata struttura, su proposta dell’Associazione Accademia Guidobaldo Del Monte, è il pesarese Carlo Pagnini, che proporrà il suo lavoro “Chi mi ha chiamato”, un monologo tra prosa e poesia, tra lingua e dialetto, tra il serio e il faceto.
Lo spettacolo sarà preceduto da una breve presentazione della storia del teatro e dei lavori effettuati, seguita da l’illustrazione delle attività del 2017 dell’Associazione Accademia Guidobaldo Del Monte, incaricata da quest’anno di gestire per conto del Comune le sale restaurate del Palazzo Del Monte, con spazi dedicati a Guidobaldo Del Monte, Galileo Galilei e i loro studi – da una parte – e al pittore mombaroccese Ciro Pavisa dall’altra.

altri articoli