Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

A Frattocchie la benedizione abbaziale di Fra Loris Tomassini

La celebrazione è stata presieduta dal vescovo di Albano Mons. Semeraro

loris-tomassini-abate-01
Loris Maria Tomassini, nuovo abate dei Trappisti di Frattocchie (Roma)

FRATTOCCHIE (ROMA) – Si è svolta ieri, domenica 23 febbraio, nella Abbazia di Nostra Signora del Santissimo Sacramento la celebrazione della “Benedizione Abbaziale” nella quale Fra Maria Loris Tomassini è stato benedetto nuovo Abate del Monastero.

La celebrazione è stata presieduta da Mons. Marcello Semeraro, vescovo della diocesi suburbicaria di Albano.

Alla messa erano presenti sacerdoti della diocesi e di diverse località italiane, gli abati trappisti provenienti dai monasteri italiani e stranieri e le monache cistercensi di Valserena, Cortona e Vitorchiano.

loris-tomassini-abate-marcello-semeraro
L’abbraccio del nuovo abate con il Vescovo Semeraro

Tanti anche i fedeli che hanno affollato la chiesa per prendere parte a questa importante celebrazione che ha benedetto la nuova guida della comunità di monaci.

Il motto scelto dal nuovo abate è “ex pluribus unum” ad indicare il valore comunitario dello stare insieme.

Durante il rito, il vescovo ha consegnato al nuovo abate la regola di San Benedetto, l’anello e il pastorale, simboli del ruolo di guida della comunità cistercense di Frattocchie.

altri articoli