Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Il Giornale del Metauro

A Colli al Metauro approvato il bilancio di previsione 2020

Uniformate le tariffe sulle tasse locali nei tre ex municipi

il sindaco aguzzi dice no alla fondazione articolo 32COLLI AL METAURO – Nell’ultima seduta di Consiglio comunale del 2019, il Comune di Colli al Metauro ha approvato  il Bilancio di previsione 2020.

UNIFORMATE LE TARIFFE NEI TRE EX MUNICIPI

Nello stesso sono state uniformate le tariffe all’interno del nuovo comune su tutte le ex municipalità di Saltara, Montemaggiore e Serrungarina.

L’IMU è stata determinata al 9,4 per mille. Saltara aveva una percentuale del 10,6 per mille, Montemaggiore 9,1 per mille e Serrungarina 8,6 per mille.

Il sindaco Aguzzi ha confermato che rimangono invariate, senza alcun aumento, tutte le altre tariffe sui servizi.

PIU’ RISORSE AI SERVIZI SOCIALI

A bilancio è stato previsto l’aumento di fondi per il settore dei Servizi Sociali sia per quanto riguarda il sostegno a persone disabili che per coloro che non riescono a pagare l’affitto poiché in difficoltà economica.

FONDI PER LE SCUOLE E PISTE CICLABILI

Dopo aver verificato, attraverso il settore lavori pubblici, la vulnerabilità sismica in tutte le scuole del comune, 400mila euro sono stati stanziati per la progettazione di messa in sicurezza per gli Istituti scolastici che hanno evidenziato le maggiori criticità.

“Sempre nello stesso settore – continua il Sindaco Aguzzi – abbiamo stanziato 850.000 per la realizzazione di percorsi pedonali e ciclabili sul territorio in località Tavernelle, Borgaccio, Villanova e Calcinelli affinché anche le categorie di pedoni e ciclisti vengano messi in assoluta sicurezza”.

RISORSE PER LA SEDE UNICA DEL COMUNE

1.700.000 euro sono stati stanziati per l’adeguamento e la predisposizione della nuova sede unica comunale di Colli al Metauro che sarà ubicata nella attuale sede della delegazione di Calcinelli in modo tale che tutti i servizi siano concentrati in un unico luogo baricentrico a disposizione dell’intera comunità.

“Sono veramente molto soddisfatto dell’approvazione di questo atto – termina il sindaco Stefano Aguzzi – perché come amministrazione  siamo consapevoli di aver realizzato diverse opere ed atti ma siamo altrettanto consapevoli di quanto altro ancora dovremmo cercare di realizzare entro il termine del nostro mandato amministrativo.”

altri articoli